30 Giugno 2022, giovedì
Home Mondo Cronaca nel Mondo Gli 007 inglesi: pesanti bombardamenti vicino Severodonetsk

Gli 007 inglesi: pesanti bombardamenti vicino Severodonetsk

“Il settimo pacchetto di sanzioni Ue è necessario il prima possibile. La Russia deve sentire un costante aumento della pressione per la guerra”. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo messaggio serale al Paese.

“Stiamo aumentando il numero di coloro che si battono per la candidatura dell’Ucraina e accrescendo fiducia che la decisione del Consiglio europeo di venerdì sarà positiva”. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sottolineando di aver avuto nella giornata di ierei, martedì, una “maratona di conversazioni telefoniche”.

“La Russia molto probabilmente si sta preparando a schierare un ingente numero di unità di riserva nel Donbass”. Lo si legge nell’ultimo bollettino dell’intelligence militare britannica sulla guerra in Ucraina.  “Le autorità russe non diffondono il numero complessivo delle perdite militari in Ucraina dallo scorso 25 marzo”, osservano gli 007 di Londra. “ad ogni modo, l’autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk diffonde i dati sulle sue perdite. Al 16 giugno, la Repubblica Popolare di Donetsk ha riconosciuto 2.128 militari uccisi in azione e 8.897 feriti dall’inizio del 2022”.
“Il tasso di perdite della Repubblica Popolare di Donetsk e’ equivalente a circa il 55% delle sue forze originarie, il che mette in luce lo straordinario logoramento che i russi e le forze prorusse stanno soffrendo in Donbass”, si legge ancora nell’aggiornamento, “è altamente probabile che le forze della Repubblica Popolare di Donetsk siano equipaggiate con armi e attrezzature obsolete. E’ probabile che, da entrambe le parti, la capacità di generare e dispiegare unità di riserva al fronte stia diventando cruciale per l’esito della guerra”. 

La Russia ha schierato tre battaglioni tattici e alcune unità aviotrasportate nelle regioni di Kursk e Bryansk, ai confini con l’Ucraina. Lo riferisce, riporta il Kyiv Independent, lo Stato maggiore ucraino. “Nel Donbass le forze russe continuano a concentrare i loro sforzi nella direzione di Severodonetsk e Bakhmut allo scopo di raggiungere i confini amministrativi dell’Oblast di Lugansk”, aggiunge lo Stato maggiore.

Le forze ucraine hanno ucciso 49 soldati russi. E’ quanto riferisce Kiev Indipendente secondo cui il comando operativo “Sud” ha distrutto due obici semoventi, un trattore di artiglieria, una stazione per la guerra elettronica, un deposito di munizioni e cinque veicoli corazzati e militari.
L’esercito russo, invece, secondo lo Stato Maggiore di Kiev, ha conquistato i villaggi di Pidlisne e Myrna Dolyna a sud-ovest di Sievierdonetsk. Lo stesso esercito russo ha anche avuto un successo “parziale” vicino all’insediamento di Hirske nell’oblast di Luhansk.
Un civile ucciso e 19 feriti rappresentano, invece, il bilancio degli attacchi russi di ieri nell’Oblast’ di Donetsk. Secondo il governatore dell’Oblast’ di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, una persona e’ stata uccisa nell’insediamento di Chasiv Yar. 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Fabio Turin – Buona Vita Social Club ” I libri sono un nutrimento, una chiave per la libertà interiore”

A cura di Ionela Polinciuc Essere uno scrittore esordiente è sempre difficile, la tua opera, per la quale hai...

Berrettini è stato un eroe o un campione troppo prudente?

Per qualcuno è “un eroe”, un generoso altruista come pochi al mondo. Per altri un tennista che ha avuto paura di rischiare...

Tensione nel governo, Draghi rientra a Roma: oggi Cdm sulle bollette

Il presidente del Consiglio Mario Draghi lascia in anticipo il vertice Nato di Madrid e rientra a Roma con un giorno di...

Superbonus 110%, al via indagine su cessione crediti banche

Da Commissione parlamentare di inchiesta un questionario per verificare l’operatività del sistema bancario. L'Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare...

Commenti recenti