30 Giugno 2022, giovedì
Home Sport TANTE STELLE AZZURRE PER IL QUINTO “GRAN PRIX CITTA’ DI NAPOLI.” APPUNTAMENTO...

TANTE STELLE AZZURRE PER IL QUINTO “GRAN PRIX CITTA’ DI NAPOLI.” APPUNTAMENTO NEL WEEK END ALLA PISCINA SCANDONE.

A cura di Luigi Rubino

Saranno  più di trenta i nuotatori che parteciperanno sabato 28 e domenica 29 maggio al “Gran Prix Città di Napoli – trofeo Vecchio Amaro del Capo che si disputerà alla Piscina “Scandone” di Napoli.

Tra le presenze spiccano quelle dei nove azzurri già sicuri di partecipare ai Mondiali di Budapest: Stefano Ballo, Arianna Castiglioni, Simine Cerasuolo, Elena Di Liddo. Silvia Di Pietro, Nicolò Martinenghi, Alessandro Miressi, Chiara Tarantino e Lorenzo Zazzeri.

Alla kermesse, giunta alla quinta edizione, parteciperanno anche gli atleti che prenderanno parte ai Giochi del Mediterraneo e le società, regine internazionali degli ultimi anni come il Circolo Aniene, campione italiano maschile e femminile 2022, Rane Rosse e Aurelia nuoto.

Degli atleti in vasca, 440 provengono da fuori regione. Moltissimi  comunque saranno  le presenze sportive se calcoliamo allenatori e accompagnatori.

Alla conferenza stampa che si è tenuta nella sede comunale di Palazzo S. Giacomo, hanno partecipato Luciano Cotena, responsabile della società organizzatrice del meeting, Ottorino Altieri della FIN Campania, Francesco Vespe, direttore tecnico dell’evento, l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Emanuela Ferrante, Davide Natullo, allenatore delle  squadre giovanile del gruppo sportivo “Fiamme Oro”

“Sarà un due giorni di grande sport e grandi sfide – ha detto l’organizzatore Luciano Cotena. L’evento – ha aggiunto l’organizzatore – potrà garantire anche la qualificazione ai prossimi appuntamenti internazionali di nuoto e permetterà ai tecnici di valutare meglio i team che rappresenteranno l’Italia, specie in previsione dei prossimi europei di Roma. Cercheremo di rendere internazionale già dalla prossima edizione questo Gran Prix, partendo da un’edizione degli assoluti, che mancano dalla Campania da diversi decenni.”

In gara ci saranno tutte le categorie, dai ragazzi ai seniores con una selezione regionale degli esordienti.  Il programma prevede tutte le gare. Dai 50, proseguendo con i 100 e 200 di ogni stile, ai quali si aggiungono i 200 e i 400 misti, 400 stile, gli 800 femminili e i 1500 maschili.  Per tutte le competizioni ci saranno batterie suddivise per tempi di ammissione, con l’ultima che vedrà alla partenza i nutatori con i migliori crono di stagione. Per i 100 di ogni stile ed i 50 stile libero, invece, batterie al mattino e finali, suddivise per categoria, al pomeriggio.

L’evento sarà aperto al pubblico, con una presenza giornaliera di 1000  spettatori.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Fabio Turin – Buona Vita Social Club ” I libri sono un nutrimento, una chiave per la libertà interiore”

A cura di Ionela Polinciuc Essere uno scrittore esordiente è sempre difficile, la tua opera, per la quale hai...

Berrettini è stato un eroe o un campione troppo prudente?

Per qualcuno è “un eroe”, un generoso altruista come pochi al mondo. Per altri un tennista che ha avuto paura di rischiare...

Tensione nel governo, Draghi rientra a Roma: oggi Cdm sulle bollette

Il presidente del Consiglio Mario Draghi lascia in anticipo il vertice Nato di Madrid e rientra a Roma con un giorno di...

Superbonus 110%, al via indagine su cessione crediti banche

Da Commissione parlamentare di inchiesta un questionario per verificare l’operatività del sistema bancario. L'Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare...

Commenti recenti