16 Maggio 2022, lunedì
Home News COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 13-04-22

COMUNICATO STAMPA DELL’UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 13-04-22

Pnr: Unc, multa a chi non accetta Pos? Vedremo

Se ne parla da 10 anni … troppi

“Vedremo!” è il commento scettico di Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, all’ipotesi di anticipare di sei mesi, al 30 giugno 2022, le multe a chi non permette i pagamenti con il Pos.

“Siamo stufi di essere presi in giro. E’ da 10 anni esatti che si parla dell’obbligo del Pos. Fu il Governo Monti con il cosiddetto decreto crescita 2.0 (decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179) a prevederlo e sarebbe dovuto entrare in vigore il 1° gennaio 2014. Poi il Governo Renzi con la legge di stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208) aveva introdotto una sanzione, che però doveva essere fissata con decreti che non hanno mai visto la luce. Poi se ne è riparlato con il Governo Conte II, nel dl fisco, ossia il decreto collegato alla manovra 2020 (decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124), ma in fase di conversione del decreto le sanzioni sparirono. Insomma, non è questione di essere come San Tommaso, è che da 10 anni si fa un passo avanti e poi due indietro non appena arrivano le proteste dei commercianti che, guarda caso, sono arrivate anche oggi. Le scuse sono le solite, trite e ritrite” conclude Dona.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Serie A: Cagliari-Inter 1-3, nerazzurri restano a -2 dal Milan

L'Inter ha battuto il Cagliari 3-1 nel posticipo serale della 37/a giornata della Serie A. I nerazzurri, a quota...

La Finlandia chiede di entrare nella Nato, la Svezia lo farà martedì. Turchia: ‘Stop al sostegno al Pkk’

La Finlandia ha chiesto ufficialmente l'ingresso nella Nato: "E' una nuova era si apre", dice il presidente Niinisto. Per...

Governo: Letta e Conte blindano Draghi ma l’Ucraina divide la maggioranza

Malgrado l'appello all'unità del leader del Pd, che si sente sicuro che la maggioranza arriverà alla fine della legislatura, nella compagine di...

La Russia ha nazionalizzato le fabbriche Renault

Renault ha annunciato che venderà la propria quota di maggioranza in Avtovaz a un istituto di scienze russo, aggiungendo che l'operazione comprende peroò un'opzione di sei anni...

Commenti recenti