22 Maggio 2022, domenica
Home News Obbligo vaccinale: Risponde l'AVV. Dario Restuccia

Obbligo vaccinale: Risponde l’AVV. Dario Restuccia

A cura di Ionela Polinciuc

“In medicina c’è una differenza importante tra sicuro e innocuo, e tra rischio e qualcosa di rischioso”, spiega il prof. Stephen Evans della London School of Hygiene & Tropical Medicine. Vediamo insieme all’Avv. Dari Restuccia ulteriori informazioni riguardanti il vaccino anticovid e l’emergenza sanitaria a causa covid-19

Parlando dello stato di emergenza sanitaria quando iniziò la pandemia, di quale costituzionalità stiamo parlando?
Relativamente allo stato di emergenza dichiarato il 31 gennaio 2020 dal Consiglio di Ministri, ci sarebbe molto da discutere. La nostra Costituzione non prevede lo stato di emergenza, bensì lo stato di guerra che può essere dichiarato dalle Camere. Lo stato di emergenza è previsto da una norma ordinaria, ossia il codice di protezione civile (decreto legislativo n. 1 del 2018). A tale proposito, l’articolo 7 del decreto elenca quali siano le ipotesi di emergenza che, in realtà, fanno riferimento ad eventi di tipo alluvionale, calamità naturali, ecc. A mio modo di vedere, dunque, lo stato di emergenza dichiarato il 31 gennaio 2020 è frutto di una forzatura e di una interpretazione che va in contrasto rispetto al dettato della Costituzione e della legge della protezione civile che, come detto, non prevede la possibilità di dichiarare lo stato di emergenza in relazione ai rischi sanitari.

Parlando della proroga dello stato di emergenza, quanto può durare? è leggittima?
La legge fa riferimento a proroghe successive fino ad un massimo di 24 mesi. Siamo arrivati ad oltre 24 mesi massimi stabiliti dalla legge.

Parliamo di un colpo di stato? siamo sotto dittatura?
Non so se possiamo parlare di colpo di Stato. Certamente ci sono delle decisioni che lasciano molto a desiderare, sono stati violati principi e libertà fondamentali garantiti dalla Costituzione; i diritti rilevanti dei cittadini sono stati oltremodo compressi.

L’obbligo vaccinale viola l’articolo 32 della Costituzione?
L’articolo 32 della Costituzione, se andiamo a leggerlo, dice che: La Repubblica, tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo. Questo obbligo vaccinale imposto per un vaccino che è ancora in fase di sperimentazione rappresenta una palese violazione dell’articolo 32.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo domenica 22 MAGGIO 2022

                    Ariete (21 marzo-19 aprile) Hai avuto...

Oroscopo sabato 21 maggio 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Deborah Borsato: ”Usate questo periodo per evolvere, per crearsi una vita felice”

A cura di ionela Polinciuc È difficile da credere, ma tu e solo tu hai la capacità di rendere...

Vaiolo delle scimmie, ipotesi nuova variante più trasmissibile

L'epidemiologo: "Già ne conosciamo 2 e una terza è possibile, singolare trasmissione non legata a viaggi in Africa" Casi...

Commenti recenti