27 Giugno 2022, lunedì
Home L'Opinione Europa inclusiva, cosa dovrebbe cambiare per l'Unione

Europa inclusiva, cosa dovrebbe cambiare per l’Unione

Vietato utilizzare «Miss o Mrs», cancellare il termine Natale, evitare i nomi «Maria e Giovanni»: queste sono solo alcune delle linee guida dettate dall’Unione Europea per una «comunicazione inclusiva» per «garantire così che tutti siano apprezzati e riconosciuti in tutto il nostro materiale indipendentemente dal sesso, razza o origine etnica, religione o credo, disabilità, età o orientamento sessuale». Questa la premessa del documento da parte del Commissario per l’uguaglianza Helena Dalli

Il documento si sofferma su ambiti specifici come il «gender», «Lgbtiq», i temi «razziali ed etnici» o le «culture, stili di vita e credenze» con una tabella che indica cosa si può o meno fare basata sulla pretesa di regolamentare tutto creando una nuova lingua che non ammette la spontaneità: «Fai attenzione a non menzionare sempre prima lo stesso sesso nell’ordine delle parole, o a rivolgerti a uomini e donne in modo diverso (ad esempio un uomo per cognome, una donna per nome)»

Linea dura per affermare la supremazia dell’uguaglianza, sino a rinnegare tutti i capisaldi della vita terrena, stretta anche sulla religiosità, che deve essere ridimensionata: il termine Natale può risultare lesivo nei confronti di chi non è cristiano, per questo limitarsi a parlare di “vacanze”, così come l’utilizzo dei nomi, Maria e Giovanni, da intendersi sostituiti con “Malika e Giulio”. Il documento si sofferma su ambiti specifici come il «gender», «Lgbtiq», i temi «razziali ed etnici» o le «culture, stili di vita e credenze», evidenziando una volontà di cancellazione del genere maschile e femminile che raggiunge livelli paradossali.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Addio al re degli occhiali, Leonardo Del Vecchio aveva 87 anni

E' morto il fondatore di Luxottica e presidente di EssilorLuxottica, Leonardo Del Vecchio. Aveva 87 anni. Del Vecchio era ricoverato in terapia...

Roma-Kiev: Draghi rilancia, tetto a prezzo gas e sblocco del grano

Continueremo a sostenere l'Ucraina dal punto di vista finanziario, umanitario, militare e diplomatico e a stare al suo fianco fino a quando...

Siccità Italia, Curcio: “Non escluso razionamento acqua”

Si va verso lo stato d'emergenza. Siccità in Italia, "non possiamo escludere un razionamento dell'acqua". E' quanto ha detto...

Bagnati nell’Oro!

a cura di Luigi Rubino Piovono medaglie per l’Italia del Nuoto ai Mondiali di Budapest. Per  Paltrinieri  è nuovo...

Commenti recenti