12 Aprile 2021, lunedì
Home Consulente di Strada Si può licenziare e assumere ?

Si può licenziare e assumere ?

Nella maggior parte delle cause di licenziamento per g.m.o. il lavoratore cerca di dimostrare il mancato assolvimento del dovere di ripescaggio provando che il datore di lavoro, dopo il licenziamento, ha assunto altri dipendenti e che, dunque, ha violato il dovere di verificare la ricollocabilità del lavoratore. In linea generale, non esiste un divieto di assumere dipendenti dopo aver proceduto ad un licenziamento. In particolare, è sempre consentito all’azienda assumere personale addetto a mansioni diverse da quelle che venivano svolte dal lavoratore licenziato. In una recente pronuncia , la Cassazione ha ribadito che non sussiste l’obbligo di repêchageda parte del datore laddove la nuova assunzione, disposta per una posizione totalmente diversa da quella che rivestiva l’ex dipendente, avvenga per colmare il vuoto di organico dopo le dimissioni del precedente addetto. Diversamente, se il datore di lavoro, dopo aver licenziato un dipendente per g.m.o., assume un lavoratore per svolgere le stesse mansioni, il recesso verrà, con molta probabilità, dichiarato illegittimo poiché emergerebbe ictu oculil’insussistenza del motivo posto alla base del licenziamento e la violazione del dovere di ripescaggio. In via prudenziale, è bene attendere lo spirare del termine previsto dalla legge per l’impugnazione del licenziamento, ossia, 60 giorni dalla data del recesso per l’invio dell’impugnazione stragiudiziale del licenziamento e ulteriori 180 giorni dalla data di invio dell’impugnativa per il deposito del ricorso presso il giudice del lavoro.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Giudicate Voi, domenica 11 aprile in onda la dodicesima puntata

Domenica 11 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Tod’s: Della Valle chiama Chiara Ferragni in Cda

Il gruppo Tod's nomina Chiara Ferragni membro del Cda. Diego della Valle annuncia “la conoscenza di Chiara del mondo...

Morto il principe Filippo

Il principe Filippo d’Edimburgo 99enne consorte della regina Elisabetta, è morto dopo essere stato dimesso dall’ospedale a Londra a causa di una...

Europa League, la Roma trova tutto

Tutto in una sera: testa, cuore, gambe e una bella dose di fortuna. È la vittoria degli ultimi, dei giocatori derisi e...

Commenti recenti