14 Aprile 2021, mercoledì
Home Consulente di Strada L’accertamento IMU va in prescrizione o si deve pagare?

L’accertamento IMU va in prescrizione o si deve pagare?

Né stop alla riscossione (terminato il 28 febbraio ma in attesa di proroga senza soluzione di continuità) riguarda l’IMU sulle abitazione residenziali. I decreti economici contro l”emergenza Covid hanno previsto l’esclusione dal pagamento IMU 2020 per alcune categorie di immobili (per esempio, attività turistiche, o attività commerciali) ma non per l’abitazione di residenza.

Per quanto riguarda la destinazione catastale, la zona omogenea è assimilata ai centri storici. Le agevolazioni per il 2020 previste dai decreti Covid riguardavano solo le attività commerciali.

In ogni caso, lei parla di accertamenti relativi al periodo 2015-2019, quindi non compresi nelle misure di tutela economica legate alla crisi da Coronavirus. L’unica possibilità è che ci siano benefici di natura locale: deve controllare le delibere del Comune. Diversamente, non le resta che pagare l’IMU .

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Anche in Italia si preparano test per la ripartenza dei concerti

In Spagna sono stati fatti test per far ripartire i concerti  ,a Barcellona si sono tenuti due live di prova, davanti a...

Napoli, la protesta dei lavoratori dello spettacolo: «Noi esclusi anche dai bonus»

I lavoratori dello spettacolo a Napoli sono scesi davanti al teatro Mercadante per manifestare le difficoltà di un settore completamente paralizzato dal...

Riaperture di cinema e teatri, il piano di Franceschini

Il ministro della cultura Dario Franceschini ha illustrato nell’incontro con gli esperti del Comitato tecnico-scientifico, una proposta scritta per riaprire in sicurezza appena sarà...

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

Commenti recenti