26 Luglio 2021, lunedì
Home Italia Cronaca Scuola, Cts: 'Garantire didattica in presenza per tutti i gradi di istruzione'

Scuola, Cts: ‘Garantire didattica in presenza per tutti i gradi di istruzione’

Gli esperti del Comitato tecnico scientifico del governo in concerto con il ministro della Salute, Roberto Speranza, hanno stabilito di”garantire la didattica in presenza in tutti i cicli”, ma questa hanno messo per iscritto che ci sono differenze per il livello dei contagi a seconda  delle Regioni.

In quattro regioni sarà confermata, quindi, la ripartenza delle superiori: sono Piemonte, Emilia Romagna, Lazio e Molise. Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Toscana e Abruzzo sono già partite o giovedì 7 o lunedì 11. La Campania riporterà in classe solo la terza elementare (ci sono già infanzia, prima e seconda). Per le altre è previsto un rientro tra lunedì 25 gennaio e lunedì 1 febbraio.

Il Comitato tecnico scientifico, che da sempre esprime una posizione favorevole alla riapertura della scuola, ribadisce “ulteriormente e con convinzione” l’importanza del ritorno in classe per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado “come condizione imprescindibile e non più procrastinabile per il grave impatto che l’assenza di esso ha sull’apprendimento e la strutturazione psicologica e di personalità degli studenti che, in questa particolare fascia d’età, possono essere fortemente penalizzati dall’isolamento domiciliare”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti