1 Agosto 2021, domenica
Home Italia Cronaca #IOAPRO, LA PROVOCAZIONE DEI RISTORATORI CONTRO I DPCM

#IOAPRO, LA PROVOCAZIONE DEI RISTORATORI CONTRO I DPCM

Avverso il nuovo Dpcm che dovrebbe imporre ancora chiusure serali per i ristoranti parte dalla Sardegna e precisamente su iniziativa di  Maurizio Stara, titolare del pub “RedFox” di Cagliari , la protesta che già spopola sui social con gli hashtag #ioapro e #nonspengopiùlamiainsegna.

Una “disobbedienza civile” che comunque non implica trasgressioni delle norme: l’iniziativa prevede infatti che i clienti si accomodino al tavolo senza però consumare, ma solo per scattarsi una foto e solidarizzare con una categoria allo stremo, magari mentre attendono di ritirare il cibo da asporto.

“Ai partecipanti è richiesto di accomodarsi al tavolo assegnato (non più di 4 persone per tavolo) e di rimanere seduti e composti. La mascherina andrà indossata per accedere al locale e per alzarsi per qualunque motivo. Una volta seduti potrà essere tolta, piegata e messa via. Non sarà possibile somministrare cibi e bevande, quindi consumarle in loco. Vi chiediamo di passare una mezz’ora con noi e di pubblicare un selfie con gli hashtag #nonspengopiùlamiainsegna e #ioapro taggandovi all’interno dal locale. Tutti i partecipanti verranno omaggiati con un piccolo ringraziamento d’asporto per la collaborazione. Grazie per il supporto”. Questo l’appello lanciato con un post sui social

L’iniziativa è partita alcuni giorni fa in Sardegna: i locali che hanno aderito alla protesta pacifica hanno aperto normalmente per consegnare le pietanze da asporto e, come previsto dalla normativa anti Covid, hanno fatto accomodare i clienti che attendevano di ritirarle per il tempo necessario ad acquistare i prodotti.

La protesta viene ora rilanciata per il 15 gennaio, data spartiacque per le nuove restrizioni che dovrebbero prolungare le chiusure serali.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il fuoco non dà tregua alla Sardegna

Un nuovo incendio è divampato nell'Oristanese sui monti di Santu Lussurgiu, nella zona di Sa pedra lada, sotto la borgata montana di San...

Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l’occupazione a giugno

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente...

Giustizia: accordo in Cdm su riforma, c’è ok M5s

Via libera del Consiglio dei ministri alla proposta di mediazione sulla riforma del processo penale. A quanto si apprende, c'è il via...

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Commenti recenti