15 Luglio 2024, lunedì
HomeMondoCronaca nel Mondo"Per l'ambiente intesa globale e rivoluzionaria": così Ursula Von der Leyen al...

“Per l’ambiente intesa globale e rivoluzionaria”: così Ursula Von der Leyen al ‘One Planet Summit’

L’intervento della presidente Commissione Ue, Ursula von der Leyen, al ‘One Planet Summit’ per la biodiversità, a Parigi, risuona come un impegno prioritario per la salvaguardia del Pianeta. “Credo che il 2021 sarà l’anno in cui il mondo volterà pagina per il nostro pianeta. Tra pochi mesi, il mondo si riunirà a Kunming, in Cina. Questa COP15 per la natura deve essere come la COP21 per il clima. Abbiamo bisogno che sia accompagnato ad un accordo come quello di Parigi. Ambizioso, globale e rivoluzionario”.

Una trentina di personalità – fra i capi di stato e di governo anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte – interverranno, per lo più in videoconferenza visti i limiti imposti dalla crisi sanitaria. Fra gli altri il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, il presidente della Banca mondiale David Malpass, il principe Carlo d’Inghilterra, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, i primi ministri di Gb, Boris Johnson, e Canada, Justin Trudeau, il presidente del Costa Rica, Carlos Alvarado, la presidente della BCE, Christine Lagarde e il patron dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus. I leader presenteranno iniziative o assumeranno impegni concreti sui 4 temi della conferenza: protezione degli ecosistemi terrestri e marini, promozione dell’agro-ecologia, mobilitazione dei finanziamenti, legame fra deforestazione, protezione delle specie e salute umana. Un ultimo tema scottante, proprio in piena pandemia, riguarda la preoccupante moltiplicazione delle malattie che passano dall’animale all’uomo, in particolare per i contatti più frequenti fra le specie causati dalla distruzione degli habitat selvatici.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti