23 Aprile 2021, venerdì
Home Italia Cronaca Lutto nel design, è morto Ernesto Gismondi. Aveva 89 anni

Lutto nel design, è morto Ernesto Gismondi. Aveva 89 anni

E’ morto a 89 anni il designer Ernesto Gismondi. Il fondatore e presidente di Artemide Group, uno dei principali operatori nel settore dell’illuminazione, pluripremiato a livello internazionale, è stato tra i grandi protagonisti del Made in Italy nel mondo per il design d’avanguardia. “Perdiamo uno dei protagonisti di quel mondo del design che ha reso grande Milano”, ha affermato il sindaco Beppe Sala.

Nato a Sanremo (Imperia) il 25 dicembre 1931, nel 1957 Gismondi ha ottenuto la laurea in ingegneria aeronautica al Politecnico di Milano e nel 1959 ha conseguito la laurea in ingegneria missilistica alla Scuola Superiore di Ingegneria di Roma. Dai primi anni 60 si è dedica alla progettazione e alla produzione di apparecchi per l’illuminazione, fondando nel 1959 con il designer Sergio Mazza Studio Artemide Sas, dal quale si svilupperà il Gruppo Artemide.

Il marchio Artemide è stato caratterizzato fin dall’inizio da una grande attenzione verso il design che gli ha permesso nel corso degli anni di vincere numerosi premi internazionali per i suoi prodotti. L’azienda milanese ha ottenuto il suo primo premio già nel 1967: il prestigioso Compasso d’Oro per la lampada ‘Eclisse’, disegnata da Vico Magistretti. A questo premio ne seguono poi molti altri, a livello nazionale e internazionale, rendendo Artemide una delle aziende simbolo nel settore delle lampade di design.

Nel 2008 ha ricevuto il Premio Ernst & Young “L’Imprenditore dell’Anno 2008” per la categoria Innovation, oltre alla prestigiosa nomina a Cavaliere del Lavoro conferita dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel 2009 ha ricevuto il Premio Ernst & Young “L’Imprenditore dell’Anno 2009” per la categoria Comunication. Molti architetti e designer di fama mondiale hanno collaborato e collaborano con Artemide, come Vico Magistretti, Claudio Dini, Richard Sapper, Michele De Lucchi, Achille Castiglioni, Gianfranco Frattini, Jan van Lierde, Zebulon, Andrea Anastasio, Peter Zegers, Adrien Gardere, Toni Corsero, Carlo Forcolini, Carlotta de Bevilacqua.

Gismondi ha ricevuto il Compasso d’Oro alla Carriera con la seguente motivazione della giuria: “Ingegnere aerospaziale, docente universitario e imprenditore, in sintesi: uomo di ingegno poliedrico. Fondatore di Artemide, da subito utilizza i processi di design come fattore distintivo e in questo lungo percorso incentiva e valorizza collaborazioni con il mondo del progetto nazionale e internazionale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Dap: rimozione del medico che ha lanciato l’allarme sanitario per 220 detenuti

a cura di Tiziana Demma estratto da IL DUBBIO Il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha chiesto la rimozione di  Choroma Faissal,  il responsabile...

Recovery: bozza da 191,5 mld, 57 al Green, 42 al digitale

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza ammonta complessivamente a 221,5 miliardi, di cui 191,5 riferibili al Recovery fund e 30 miliardi...

Il dem Romano a Raggi: “Vergogna, non riesco a seppellire mio figlio”

Il deputato Pd rivolto alla sindaca di Roma a 2 mesi dalla scomparsa del figlio: "Oggi sono 2 mesi...

Covid: varato il nuovo decreto, in CdM scontro sul coprifuoco

Il Consiglio dei ministri chiamato a dare il via libera al decreto per le riaperture dal 26 aprile è terminato.

Commenti recenti