5 Agosto 2021, giovedì
Home Italia Economia scadenze fiscali dicembre 2020

scadenze fiscali dicembre 2020

scadenze fiscali dicembre 2020

A cura di Rusciano Mariarosaria 

Il calendario degli adempimenti fiscali del mese di dicembre ha subito qualche modifica, per effetto dei rinvii di alcuni adempimenti originariamente previsti per il 30 novembre.

In attesa del testo definitivo del provvedimento conosciuto come Ristori quater, con un comunicato stampa, il MEF ha annunciato di aver prorogato il versamento della seconda rata e dell’acconto delleimposte sui redditi e dell’IRAP. Per questi versamenti la nuova scadenza è fissata per il 10 dicembre.

Le imprese che hanno sede nelle zone rosse e operano in uno dei codici Ateco individuati dal decreto Ristori bis, insieme alle imprese di ristorazione che hanno sede nelle zone arancioni, vedono rinviata in automatico la data del versamento della seconda rata o dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’IRAP al 30 aprile 2021.

Per le imprese non interessate dagli ISA, invece, il rinvio al 30 aprile è possibile a condizione che l’impresa nell’anno fiscale 2019 abbia fatturato tra 5 e 50 milioni di euro e che nel primo semestre del 2020 abbia registrato un calo di fatturato di almeno il 33%.

Oltre a questi rinvii già decisi, sul tavolo delle trattative c’è anche una possibile proroga per il versamento dell’acconto IVA del 2020, attualmente previsto per il 28 dicembre. Le ipotesi attualmente in discussione prevedono il rinvio per le imprese che hanno avuto un calo di fatturato importante (superiore al 33% o al 50%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Di seguito le date con i principali appuntamenti con il Fisco nel mese di dicembre 2020.

10 DICEMBRE

In questa data c’è una doppia scadenza:

  • vanno presentate le dichiarazioni dei redditi e le dichiarazioni IRAP;
  • va versata la seconda rata o l’acconto unico delle imposte sui redditi e IRAP (a meno che non si rientri nelle categorie che hanno diritto al rinvio al 30 aprile 2021).

15 DICEMBRE

Scade il 15 dicembre il termine per la trasmissione dei corrispettivi IVA e per la registrazione delle fatture differite relative al mese di novembre.

16 DICEMBRE

Il 16 dicembre è il giorno più fitto di scadenze fiscali. Le principali riguardano il versamento dei contributi INPS per i lavoratori dipendenti, collaboratori e lavoratori autonomi; il versamento delle ritenute operate dai sostituti d’imposta; il versamento dell’IVAmensile.

28 DICEMBRE

Scade il 28 dicembre il termine per la presentazione dell’INTRASTAT mensile e il termine per il versamento dell’acconto IVA per l’anno 2020.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Bce: ripresa più forte, tornano investimenti in Ue

L'economia dell'area dell'euro, dopo il recupero nel secondo trimestre, grazie all'allentamento delle restrizioni e al ritmo sempre più forte delle vaccinazioni "procede...

Covid :Rush finale su green pass e scuola. Figliuolo scrive alle Regioni

Rush finale per le norme sul green pass e il piano scuola. Oggi sono in programma alle 11.30 la cabina di regia...

ll lavoratore può rifiutare il licenziamento?

Dal punto di vista sostanziale, il lavoratore non può rifiutare il licenziamento posto che si tratta di un atto unilaterale che il datore di...

Cina: il Covid ritorna a Wuhan, individuati 7 casi

Il Covid-19 ritorna a Wuhan dopo mesi di assenza: sette lavoratori migranti sono risultati positivi ai test e sono stati inviati agli...

Commenti recenti