23 Aprile 2021, venerdì
Home Italia Economia Piste sciistiche chiuse? Danni da oltre 10 miliardi di euro

Piste sciistiche chiuse? Danni da oltre 10 miliardi di euro

Se non verranno aperte le piste sciistiche ci sarà una grande perdita di circa 20 miliardi che equivale a -1% del Pil nazionale.

‘’Questo il danno che la montagna legata all’industria dello sci sarà costretta a subire senza l’avvio della stagione invernale”.

E’ quanto affermato dagli assessori delle Regioni alpine. Non solo, concludono che: “Senza l’apporto della stagione invernale per la montagna è il disastro totale. Chiudere durante le festività natalizie significherebbe pregiudicare irrimediabilmente l’intera stagione, molti non aprirebbero nemmeno più”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Dap: rimozione del medico che ha lanciato l’allarme sanitario per 220 detenuti

a cura di Tiziana Demma estratto da IL DUBBIO Il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria ha chiesto la rimozione di  Choroma Faissal,  il responsabile...

Recovery: bozza da 191,5 mld, 57 al Green, 42 al digitale

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza ammonta complessivamente a 221,5 miliardi, di cui 191,5 riferibili al Recovery fund e 30 miliardi...

Il dem Romano a Raggi: “Vergogna, non riesco a seppellire mio figlio”

Il deputato Pd rivolto alla sindaca di Roma a 2 mesi dalla scomparsa del figlio: "Oggi sono 2 mesi...

Covid: varato il nuovo decreto, in CdM scontro sul coprifuoco

Il Consiglio dei ministri chiamato a dare il via libera al decreto per le riaperture dal 26 aprile è terminato.

Commenti recenti