28 Febbraio 2021, domenica
Home Italia Economia Beltrame: rilanciare l'economia in4.0?

Beltrame: rilanciare l’economia in4.0?

“A differenza della crisi del 2008, l’emergenza sanitaria ha colpito primariamente l’economia reale, incidendo direttamente sul rapporto tra domanda e offerta e rendendo evidenti le carenze strutturali dei singoli Paesi. -dichiara la vicepresidente di Confindustria per l’internazionalizzazione, Barbara Beltrame.

Per far crescere l’economia e il commercia, rivela che sarà: ”necessario identificare gli asset strategici nazionali e, nel caso del modello italiano, supportare la promozione estera del Made in Italy e avviare una politica di investimenti a sostegno dell’Industria 4.0″.

Si dovrebbe ‘verificare’ una trasformazione: ”4.0 delle imprese deve essere stimolata da investimenti pubblici per realizzare reti e infrastrutture intelligenti e da agevolazioni e incentivi a favore di programmi di Ricerca & Sviluppo & Innovazione nazionali e internazionali”.

Dunque in conclusione: “Per rilanciarla è fondamentale per sostenere produttività, occupazione, formazione, in un’ottica di sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

“Giudicate Voi”, domenica 28 febbraio in onda la sesta puntata

Domenica 28 febbraio in onda la sesta puntata di “Giudicate Voi“, popolare talkshow di informazione giornalistica giunto alla quinta edizione. Ospiti di puntata...

Agguato in Congo, le autorità locali sapevano del viaggio dell’ambasciatore Attanasio

E' sempre più fitto il mistero che avvolge l'atroce destino di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci: dopo la loro uccisione il ministero...

Apple VS Altroconsumo, ma… in tribunale

Insieme a Euroconsuumers, il gruppo di organizzazioni di consumatori europee nel gennaio scorso è stato avviato una class action contro Aplle per...

Autostrade, Atlantia: la holding avvia una trattativa

Il cda di Atlantia dopo un'attenta valutazione dell’offerta di Cassa depositi e prestiti-Blackstone-Macquarie di 8 miliardi per l’88% di Autostrade per l’Italia ha reputato...

Commenti recenti