22 Gennaio 2021, venerdì
Home Italia Cronaca Truffe le più comuni

Truffe le più comuni

Truffe le  più comuni

A cura di Biagio Fistolese 
Da una mail che sembra spedita dall’indirizzo del proprio capo o da un cliente a messaggi d’amore fittizi a continue chiamate ed sms, le truffe finanziarie ai tempi di internet sono dietro l’angolo e il rischio di caderci in pieno è elevato.
Conoscere il modus operandi dei criminali informatici è fondamentale per evitare di perdere i propri soldi.

Azioni, obbligazioni, criptovalute, metalli rari, investimenti in terreni all’estero o in energie alternative sono alcuni degli investimenti che si trovano on line. Come capire che si tratta di frodi? La promessa di ritorni rapidi, le rassicurazioni sulla sicurezza e la disponibilità a termine dell’investimento sono tutti campanelli d’allarme che devono tenerci sull’attenti.

I criminali informatici spesso fingono di essere il capo facendo cadere nella loro trappola il dipendente autorizzato ad effettuare pagamenti che viene così spinto con l’inganno a pagare una fattura falsa o a effettuare un trasferimento non autorizzato di denaro dal conto aziendale.
Come accorgersi della truffa? Un top manager tramite e-mail o chiamata inattesa contatta a sorpresa il dipendente, chiedendogli magari assoluta riservatezza, minacciandolo o al contrario adulandolo e facendo inusuali promesse di ricompensa.

Gli hacker informatici realizzano spesso truffe finanziarie chiamando, inviando sms o e-mail alle loro vittime.
In particolare ci si può ritrovare nella propria casella di posta e-mail (questo è il phishing) che possono sembrare identiche a quelle inviate dalla propria vera banca, con gli stessi loghi, il layout e il tono delle e-mail autentiche, trasmettendo un senso di urgenza, e chiedendo spesso di scaricare un allegato o fare clic su un link.
Il vishing invece è una truffa telefonica in cui i truffatori cercano di indurre la vittima a condividere informazioni personali, finanziarie o di sicurezza o a trasferire denaro.
Tramite lo smishing invece i truffatori tentano di acquisire informazioni personali, finanziarie o di sicurezza tramite sms, fingendo di essere un mittente attendibile, come una banca, un gestore di carte o un fornitore di servizi.

In tal caso il truffatore si finge un fornitore / prestatore di servizi / creditore che chiede la modifica delle coordinate bancarie per un pagamento (ad es. i dettagli del beneficiario del conto bancario) di fatture future.

Tanti i finti siti web di banche che tramite una finestra pop-up chiede di inserire le proprie credenziali bancarie, cosa che le banche reali non usano.

Siti di incontri online, ma anche social media o e-mail, sono tante le modalità tramite cui i criminali informatici adescano le loro vittime puntando sui sentimenti. Come capire che si tratta di una truffa?
Qualcuno che si è conosciuto recentemente online chiede di chattare in privato, scrive male e in maniera vaga i messaggi, tentano per mesi di ottenere la fiducia e poi fanno richieste di denaro per risolvere una situazione  complicata.

“Chi ha visualizzato il tuo profilo o la tua pagina sui social media?”,  “Sei tu in questo video?”,  “Guadagna un sacco di soldi lavorando da casa” sono alcuni dei messaggi che spesso compaiono sui social media e che spingono con l’inganno a comunicare i propri dati personali (nome, e-mail, password, numero di carta di credito, etc.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Quali sono gli obiettivi della BCE?

In questi giorni, si è tenuta una primissima riunione per la politica monetaria tenuta dalla BCE (Banca Centrale Europea), tanti sono i...

Giappone, preoccupa il numero dei suicidi

In Giappone, stando a delle dovute indagini, si è scoperto che il numero di persone che si sono suicidiate lo scorso anno...

L’Usa tornerà nell’OMS, il presidente Tedros ‘felici del cambiamento’

Soltanto ieri, vi abbiamo parlato degli obiettivi prefissati dall’attuale Presidente Americano Joe Biden (link: https://www.lanotteonline.it/2021/01/21/joe-biden-subito-a-lavoro-per-la-sua-america-ecco-cosa-ha-deciso-di-fare/ ), tra i tanti c’è anche l’OMS....

Michele Bravi torna con ‘Mantieni ikl bacio’

Michele Bravi sta per tornare. L’artista domani pubblicherà il nuovo singolo ‘’Mantieni il bacio’’ tratto dal progetto discografico che uscirà il 29...

Commenti recenti