18 Aprile 2024, giovedì
HomeTV & GossipTorino, in scena "Play with Food": 10 anni di cibo e spettacoli

Torino, in scena “Play with Food”: 10 anni di cibo e spettacoli

Dieci anni di performance, arti visive, cinema, ma soprattutto teatro, intorno al cibo e alla convivialità: Play with Food – La scena del cibo, il festival creato nel 2010 da Davide Barbato e Chiara Cardea (che lo a ha co-diretto fino al 2019), organizzato da Associazione Cuochilab, si prepara a festeggiare il suo compleanno a Torino, dal 28 settembre al 4 ottobre. 

Sette giorni di spettacoli dal vivo, performances interattive, cene teatrali, colazioni cinematografiche, appuntamenti segreti: tutti gli eventi sono stati organizzati e rimodulati per evitare la diffusione del contagio da Covid-19. Gli spettacoli sono tradizionalmente accompagnati da momenti conviviali realizzati con la collaborazione deiMaestri del Gusto Torino e Provincia 2019-2020.

Il festival inizia lunedì 28 settembre alle 19conun appuntamento inconsueto: Questo non è un tavolo, di ChiaraVallini, produzione originale Play with Food: una performance interattiva per soli 20 spettatori, fruibile esclusivamenteonline.Nata dalle sperimentazioni dell’artista durante il lockdown, l’esperienza inizia come una “normale” web chat in cui gli spettatori, invitati a un aperitivo virtuale, si ritrovano inaspettatamente coinvolti nella creazione di un racconto nel quale presente e passato, finzione e realtà si intrecciano. Repliche tutte le sere fino al 4 ottobre.

Gli appuntamenti dal vivo cominciano il 29 settembre al Teatro Astra con Racconti di zafferano di Maria Pilar Peréz Aspa. Durante lo spettacolo, in un’atmosfera intima e suggestiva, l’attrice cucinerà una paella di carne, che sarà poi servita agli spettatori. Tra i fornelli e i profumi della cucina, prenderanno vita pagine memorabili di Cervantes, Proust, Scarpellini, Montalbán, de Rojas, pagine che parlano di cibo e di ritualità.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti