Immobile intestato al coniuge: quando è possibile detrarre le spese sostenute?

In caso di immobile intestato solo alla moglie che però potrebbe non avere capienza o addirittura è a carico del marito, può il marito detrarre le spese da lui sostenute su immobile intestato solo alla moglie al 100% se questo immobile alla data di inizio lavori è a disposizione?

Se una volta ultimati i lavori viene poi occupato esempio locato può comunque poi continuare il marito a portare avanti al detrazione per i 10 anni, mi conferma?

Sono positive entrambe le risposte. Per detrarre basta essere familiare convivente in una casa a disposizione e non si perde la detrazione se successivamente viene locata. E’ nel caso in cui si eredita una ristrutturazione che la detrazione si perde nel caso di immobile non più a disposizione.

Written By
More from Redazione

Giudicate Voi in Redazione: Contenzioso bancario,come difendersi?

Per il terzo appuntamento di “Giudicate Voi in redazione” ospite l’Avv.Salvatore Soviero(Foro...
Read More