Siviglia vince l’Europa League, l’Inter guarda al futuro

Chiede un paio di giorni per pensare, poi sarà pronto a parlare del futuro con Steven Zhang e Beppe Marotta, che all’Inter lo ha voluto così fortemente. Ma l’impressione è che nella testa di Antonio Conte la decisione possa essere già maturata. Casomai presidente e amministratore delegato, se lo vorranno, potranno provare a fargli cambiare idea: l’ex ct già parla della sua esperienza in nerazzurro al passato. Ripercorre il suo anno abbondante all’Inter e ne fa un bilancio, come fosse una cosa finita. E a guardare indietro, ai tredici mesi passati insieme, ci sono cose belle e cose meno belle. L’impressione, a volere vedere le cose con distacco, è che le prime prevalgano sulle seconde. Ma evidentemente l’allenatore dell’Inter non la pensa così.

Il Siviglia vince l’Europa League 2019/2020 grazie alla vittoria per 3-2 contro l’Inter. Non bastano alla squadra di Antonio Conte le reti di Lukaku e Godin. Proprio il belga si rivela decisivo, ma ne, modo sbagliato: è suo l’autogol che condanna i nerazzurri. Di De Jong le altre reti degli andalusi. Sei finali e sei vittorie per il Siviglia, che si conferma regina dell’Europa League.

La finale di Colonia si aggiunge alla lista dei momenti duri per l’Inter e il suo allenatore, assieme alle due sconfitte contro la miglior Juve della stagione. Resta il rimpianto dei troppi pareggi evitabili e della sconfitta in casa con il Bologna, zavorre in una corsa scudetto possibile.

Written By
More from Redazione

Scoperto l’enzima che fa mangiare senza controllo, cancella il senso di sazietà

I ricercatori coordinati da Rafi Mazor, dell’università della California, hanno scoperto il meccanismo molecolare dell’abbuffata: si basa...
Read More