13 Aprile 2024, sabato
HomeMondoPolitica nel MondoBielorussia, ancora proteste: attesa la “grande marcia per la libertà”

Bielorussia, ancora proteste: attesa la “grande marcia per la libertà”

Non si fermano le tensioni in Bielorussia, dove il movimento di contestazione contro il presidente Aleksandr Lukashenko ha convocato per oggi a Minsk, lungo la Prospettiva dell’Indipendenza, una “marcia nazionale per la libertà”.

Stando alle informazioni che circolano su canali Telegram che coordinano le azioni di protesta, le autorità starebbero organizzando una contro manifestazione nella capitale a favore di Lukashenko, “obbligando” a parteciparvi numerosi lavoratori del settore pubblico provenienti da diverse regioni del Paese. Le richieste dei manifestanti sono chiare: “La scarcerazione immediata di tutti i detenuti e i prigionieri politici, le dimissioni di Lukashenko e consegnare alla giustizia i responsabili di omicidi e torture” contro i manifestanti. L’opposizione chiede anche alle altre città del Paese di “radunarsi nelle piazze centrali e chiamare a rispondere delle richieste della gente i vertici delle amministrazioni locali”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti