15 agosto, dalle Feriae Augusti all’Assunzione della Vergine: cosa si festeggia in Italia

Ogni anno il 15 agosto è sinonimo di gite, mare, grigliate e sopratutto festa: ma perché si festeggia Ferragosto? Il giorno, considerato festa nazionale sul calendario appositamente indicato con un numerino rosso, si colloca tra le festività più amate e attese dell’anno grazie anche ai tanti italiani che amano festeggiarlo fuori porta. 

La festa di Ferragosto, il cui nome deriva dal latino feriae Augusti, che significa il riposo di “Augusto”: la festività era indetta all’epoca per onorare il primo imperatore romano Ottaviano Augusto da cui deriva anche il nome dato all’ottavo mese dell’anno.

La festa fu istituita dall’imperatore nel 18 a.C. e non era relegata alla sola giornata che oggi conosciamo ma si espandeva per ben 15 giorni andando dal 1 agosto fino al 15 dello stesso mese (il cui giorno oggi segna il Ferragosto contemporaneo).

La Chiesa cattolica finì con l’includere la festa romana nel proprio calendario, esattamente come accaduto per tante altre feste, andandola a convertire in una festività religiosa indicando come data il 15 agosto in questo caso, fu istituita in onore dell’Assunzione di Maria Vergine, riconoscendo in tale data la morte e la rinascita, con l’assunzione in cielo comprendente anima e corpo-

Il Ferragosto è una festa sì tipicamente italiana, ma celebrata anche in alcuni Paesi esteri come la Spagna, Irlanda, il Canada (dove viene detto Arcadian Day) fino al Sud America: l’impronta prettamente cattolica di queste nazioni unisce la nostra festa a quella delle altre contee, estendendo una festività la cui assenza si fa sentire quando si è all’estero.

Written By
More from Redazione

Chi avrebbe più vantaggi dalla flat-tax pensata da M5s e Lega? Un’analisi

La flat fax proposta da Lega e M5S premia i redditi ra i 40...
Read More