Economia,l’Italia corra ai ripari: lo scenario fa allarmare

Lo scenario che si sta preparando nei prossimi mesi per l’economia italiana, e di conseguenza per la società, è uno tsunami di proporzioni mai viste. Una recessione di dimensioni mai subite nel dopoguerra. Le previsioni per la crescita economica per quest’anno sono catastrofiche. Eppure pochi sembrano darci peso. Per l’Italia la situazione è drammatica e nel 2021 l’economia rischia il rimbalzo del gatto morto

Le ultime previsioni della Commissione Europea per l’Italia per quest’anno, stimano un calo del prodotto interno lordo dell’11,2%. In peggioramento rispetto alle precedenti previsioni che vedevano un calo del 9,5%. Secondo l’OCSE la disoccupazione a fine anno arriverà al 12%, per scendere solamente all’11% alla fine del 2021.

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

A questi dati già di per sé drammatici, dobbiamo aggiungere quelli di Bankitalia che evidenziano come un terzo delle famiglie italiane si troveranno in difficoltà nei prossimi tre mesi. E come il 40% delle famiglie che hanno aperto un mutuo faranno fatica a pagarlo. E’ quanto viene riportato nello studio dal titolo: 

Di fronte a questi dati poco giova sapere che sempre la Commissione UE prevede per il prossimo anno un rimbalzo del PIL italiano del 6%.

L’Italia rischia di fare la fine del gatto morto. Se non si interviene subito con manovre shock di contenimento della crisi, il rischio è che al rimbalzo nel 2021 si arrivi in condizioni disperate.

Written By
More from Redazione

scosse di magnitudo 4.2 registrate in Sicilia

In Italia sono arrivate ancora delle piccole scosse. Questa di 4.2 è...
Read More