9 Marzo 2021, martedì
Home L'Opinione Il caffè napoletano patrimonio Unesco: pronta la candidatura della regione Campania

Il caffè napoletano patrimonio Unesco: pronta la candidatura della regione Campania

Un iter lungo e non di poco conto quello che caratterizza la candidatura del caffè napoletano nella lista dei beni immateriali protetti dall’UNESCO ma la trasmissione dalla Giunta regionale della Campania alla Commissione italiana per l’Unesco del dossier di candidatura “La cultura del caffè espresso napoletano“, a firma del presidente Vincenzo De Luca, è un segnale importante e di buon auspicio.

In una nota della Regione Campania “di una candidatura di grande rilievo, pienamente in linea con l’importante lavoro svolto negli ultimi anni grazie anche all’iniziativa del consigliere Francesco Emilio Borrelli, per il riconoscimento, da parte dell’Unesco, delle più significative tradizioni agroalimentari. Il caffè in Italia non è soltanto una bevanda ma esprime una vera e propria cultura, un rito tutto napoletano che ha dato vita a tradizioni diffuse ovunque, come quella del caffè sospeso che evoca il senso dell’ospitalità, solidarietà e convivialità.“.

Promotore di questa iniziativa è il Gran Caffè Gambrinus sin dal primo momento ha creduto fermamente nel progetto e poco a poco ,grazie al sostegno delle autorità e università campane, si lavora per raggiungere questo importante traguardo.

Il caffè. una bevanda famosissima in tutto il mondo la cui storia risale molto probabilmente al Medioevo, ha conquistato ed ancora conquista chiunque provi il suo gusto intenso e deciso, per un momento di relax o di ricarica durante una pausa dal lavoro: a tal proposito Sherlock Holmes affermava “non c’è niente di meglio di una tazza di caffè per stimolare il cervello”mentre Alexander Pope attribuisce al caffè il potere di rendere “i politici saggi” fino a Hugh Jackman che definisce l’odore del caffè appena preparato come ” una delle più grandi invenzioni della storia”.

Insomma , ci sarebbe da raccontare, fiumi di parole non bastano per descrivere la rinomata storia del Signor Caffè, poco forse ma quanto basta per ottenere il prestigioso riconoscimento Unesco.

a cura di Maria Parente

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Anne Marion ,dal petrolio al mecenatismo

a cura del direttore Luca Filipponi  Sotheby’s propone in asta a maggio opere dalla raccolta della leggendaria mecenate e collezionistaMrs....

L’ iperinflazione venezuelana: la fine del sogno chavista

a cura di Ronald Abbamonte Il lungo corso dell’epidemia, che ha caratterizzato l’ultimo anno, ha avuto l’effetto di distogliere...

Stasera, ripartirà il gioco ‘Avanti Un altro’

Stasera finalmente, su Canale 5 alle ore 18.45, dopo Pomeriggio 5, riparte il gioco tanto atteso ‘’Avanti un altro!’’, che festeggia 10...

Dottorato di ricerca come si accede?

Per frequentare un corso di dottorato di ricerca non è sufficiente, come accade per molti master o scuole di specializzazione, iscriversi e pagare una...

Commenti recenti