4 Marzo 2021, giovedì
Home Italia Omicidio stradale, cellulare alla guida: il ministro Bonafede convoca una riunione per...

Omicidio stradale, cellulare alla guida: il ministro Bonafede convoca una riunione per un nuovo disegno di legge, ecco la proposta

Cellulare alla guida? Come per lo stato in ebbrezza, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha convocato un tavolo di maggioranza sta chiedendo un disegno di legge per affermare che costituisca un’aggravante.

Dopo 4 anni dalla modifica e dopo un anno che sono stati imposte multe più salate ai trasgressori, questa riunione, da come si legge sul Il Messaggero, aumenterà “le condotte di particolare pericolosità punendo, per esempio, chi provoca involontariamente la morte di una persona oltrepassando una striscia longitudinale”.

Non solo: “al momento è previsto un aumento di pena di un terzo, ora diventa di due terzi, della metà e non più di un terzo se il conducente è in stato di ebbrezza alcolica”. Nel caso in cui si verificherà l’uccisione di più persone, la pena verrà aumentata almeno di un terzo. E per quanto riguarda l’omissione di soccorso è previsto direttamente l’arresto obbligatorio, non più facoltativo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

La Rappresentante di Sanremo è la Pausini. Il resto è noia.

È un festival che premia Ermal Meta e boccia Aiello (ultimo dopo le prime due serate). Se ci fosse stato il pubblico sarebbe scattata un'insurrezione popolare....

Svezia, 20enne ferisce 8 persone: si tratta di un attacco terroristico?

Qualche giorno fa a Vetlanda, in Svezia, almeno otto persone sono state attaccate da un uomo armato di coltello nel centro, presso...

Mascherina usa e getta: lavarle si o no?

Si sono dimostrate utili a limitare il contagio: l’uso delle mascherine, insieme al distanziamento e al lavaggio frequente delle mani, è uno...

Israele e l’attacco ambientale: “una nave pirata di una società libica partita dall’Iran”

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato di un grave danno ambientale avvenuto in Israele ‘’il più grave degli ultimi decenni’’, avevano scritto...

Commenti recenti