19 luglio 1992: morte di Paolo Borsellino

Paolo Emanuele Borsellino è stato un magistrato italiano. Domenica, 19 luglio, ricorre l’anniversario della sua morte. In quel giorno, del 1992, si trovava con la moglie Agnesi e i figli Manfredi e Lucia a Villagrazia di Carini dove vivevano sua madre e sua sorella. Nel pomeriggio, alle ore 16:58 la Fiat 126 venne imbottita di tritolo, era parcheggiata sotto l’abitazione edetonò al passaggio del giudice, uccidendo oltre a Borsellino anche i cinque agenti di scorta Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

E’ stato vittima, insieme al collegaGiovanni Falcone, morto qualche mese prima il 23 maggio, di ‘’Cosa Nostra’’  Il 24 luglio al suo funerale parteciparono quasi 10 mila persone, in questa occasione la moglie accusò il governo perché non era stato in grado di difendere il marito.

Domani, in televisione il canale Nove vi offrirà il documentario ‘’In un altro Paese’’, mentre domenica Canale 5 ‘’Paolo Borsellino’’ –con Giorgio Tirabassi, Ennio Fantastichini, Andrea Tidona, Ninni Bruschetta, Giulia Michelini, Daniela Giordano-

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Oroscopo dal 16 al 23 febbraio

Ariete: Settimana molto romantica, ma con qualche piccolo ostacolo da superare. La...
Read More