13 LUGLIO 1814, NASCE L’ARMA DEI CARABINIERI

Compie 206 anni e non li dimostra. Anzi è sempre più presente, pronta e puntuale nelle risposte che lo Stato le chiede di dare. L’Arma dei Carabinieri, oggi forza armata autonoma nel quadro delle forze armate della Repubblica, fu fondata il 13 luglio 1814 a Torino quando Vittorio Emanuele I di Savoia rientrò dall’esilio in Sardegna a cui l’aveva costretto Napoleone.

L’Arma che rappresenta forza combattiva e vitalità, essenza dello Stato, che si fa carico di ogni compito svolgendolo puntualmente con orgoglio e dedizione. Riportiamo a seguire un pensiero, omaggio all’Arma, ed alle donne in particolare che ne fanno parte.

“Nei tempi dell’antico Egitto, le donne erano considerate e onorate come più alte e più sacre di un uomo. La donna è la madre di tutti, dando vita e insegnamento.
Quando un uomo raggiungeva una quantità elevata di conoscenza, spiritualità e potere gli veniva permesso di indossare una parrucca dai capelli lunghi per simboleggiare che aveva raggiunto un certo livello, come quello di una donna. Mentre i due stanno insieme, lei tiene il suo uomo, dandogli forza e protezione.
C’è un detto che ancora fluttua nel presente:

“Dietro ogni uomo di successo c’è una donna forte che lo sostiene”.
Grazie alle donne dell’arma dei carabinieri alla loro bellezza ed a tutti gli uomini che assieme alle donne proteggono il nostro splendido paese

Written By
More from Redazione

Si è tenuto al Parco Commerciale Auchan di Giugliano la XIII edizione di ”Mia Sposa”

E’ stata presentata questa mattina al Parco Commerciale Auchan di Giugliano la...
Read More