4 Marzo 2021, giovedì
Home Italia Economia Covid19: ancora problemi di liquidità nella tasca degli italiani

Covid19: ancora problemi di liquidità nella tasca degli italiani

Ancora problemi di liquidità nelle tasche degli italiani a causa della cassa integrazione ‘imposta’ nel periodo del Covid19. Dovranno essere versati ancora più di 4 miliardi di euro, tra i mesi di aprile e maggio.

Questi dati sono stati forniti dopo diversi analisi effettuate dal Servizio Lavoro, Coesione e Territorio della UIL sui dati Inps. In media, dunque, sono più o meno 569 euro ad ogni beneficiario totalizzando 8.4 miliardi.  Nelle regioni del Nord si sono registrate le perdite delle retribuzioni nette.

In Lombardia per esempio è arrivato al 25% del totale nazionale (1,2 miliardi di euro), al secondo posto c’è il Veneto (608 milioni di euro netti), a seguire l’Emilia Romagna (491 milioni di euro netti) e il Piemonte (418 milioni di euro netti).
    “Tra riduzione dello stipendio e mancati ratei della 13esima e della 14esima in due mesi le buste paga si sono alleggerite mediamente dal 18% al 37%, a seconda del reddito”, ha spiegato la segretaria confederale Uil Ivana Veronese che chiede di risolvere il primo possibile questo problema.  

Sponsorizzato

Ultime Notizie

La Rappresentante di Sanremo è la Pausini. Il resto è noia.

È un festival che premia Ermal Meta e boccia Aiello (ultimo dopo le prime due serate). Se ci fosse stato il pubblico sarebbe scattata un'insurrezione popolare....

Svezia, 20enne ferisce 8 persone: si tratta di un attacco terroristico?

Qualche giorno fa a Vetlanda, in Svezia, almeno otto persone sono state attaccate da un uomo armato di coltello nel centro, presso...

Mascherina usa e getta: lavarle si o no?

Si sono dimostrate utili a limitare il contagio: l’uso delle mascherine, insieme al distanziamento e al lavaggio frequente delle mani, è uno...

Israele e l’attacco ambientale: “una nave pirata di una società libica partita dall’Iran”

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato di un grave danno ambientale avvenuto in Israele ‘’il più grave degli ultimi decenni’’, avevano scritto...

Commenti recenti