Fino a quando sono sospesi i pagamenti delle cartelle di Agenzia delle entrate- Riscossione?

Fino a quando sono sospesi i pagamenti delle cartelle di Agenzia delle entrate- Riscossione?

L’articolo 154, lettera a) del DL n. 34/2020 (cosiddetto “DL Rilancio”) ha differito al 31 agosto 2020 il termine “finale” di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione. In precedenza, tale termine era stato fissato al 31 maggio dall’art. 68 del DL n. 18/2020 “Cura Italia”. Pertanto, i pagamenti sospesi sono quelli in scadenza dall’8 marzo () al 31 agosto 2020. () per i soggetti con residenza, sede legale o la sede operativa nei comuni della c.d. “zona rossa”
(allegato 1 del DPCM 1° marzo 2020), la sospensione decorre dal 21 febbraio 2020.

FAQ n. 2

Agenzia delle entrate-Riscossione può notificarmi nuove cartelle nel periodo di sospensione (dall’ 8 marzo 2020 al 31 agosto 2020)?

No. Nel periodo di sospensione – dall’8 marzo 2020 al 31 agosto 2020 – Agenzia delle entrate-Riscossione non effettuerà la notifica delle cartelle di pagamento, nemmeno tramite posta elettronica certificata (pec).

Written By
More from Redazione

Export Ue, la Germania «regala» 160mila posti di lavoro. L’Italia ringrazia

BRUXELLES – In un rapporto pubblicato questa settimana, la Commissione europea riporta...
Read More