Fino a quando sono sospesi i pagamenti delle cartelle di Agenzia delle entrate- Riscossione?

Fino a quando sono sospesi i pagamenti delle cartelle di Agenzia delle entrate- Riscossione?

L’articolo 154, lettera a) del DL n. 34/2020 (cosiddetto “DL Rilancio”) ha differito al 31 agosto 2020 il termine “finale” di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione. In precedenza, tale termine era stato fissato al 31 maggio dall’art. 68 del DL n. 18/2020 “Cura Italia”. Pertanto, i pagamenti sospesi sono quelli in scadenza dall’8 marzo () al 31 agosto 2020. () per i soggetti con residenza, sede legale o la sede operativa nei comuni della c.d. “zona rossa”
(allegato 1 del DPCM 1° marzo 2020), la sospensione decorre dal 21 febbraio 2020.

FAQ n. 2

Agenzia delle entrate-Riscossione può notificarmi nuove cartelle nel periodo di sospensione (dall’ 8 marzo 2020 al 31 agosto 2020)?

No. Nel periodo di sospensione – dall’8 marzo 2020 al 31 agosto 2020 – Agenzia delle entrate-Riscossione non effettuerà la notifica delle cartelle di pagamento, nemmeno tramite posta elettronica certificata (pec).

Written By
More from Redazione

Fase2, Spagna: abbiamo seguito il modello italiano ma ora ci dissociamo

La Spagna, in questa emergenza sanitaria ha cercato di seguire ogni minimo...
Read More