FCA: ‘non saranno spostate le produzioni all’estero’

 “Non spostiamo nessuna produzione all’estero. I nostri sviluppi produttivi sono in Italia dove la produzione aumenterà”.

Afferma Pietro Gorlier nonchè responsabile attività europee della Fca (Fiat Chrysler Automobiles)

Continua: “Naturalmente siamo una multinazionale e faremo anche cose all’estero’’. Dunque: “riassorbiremo l’occupazione nel 2022-2023”.

Purtroppo con il covid19 il settore è sceso registrando in pochi mesi un calo abbastanza alto, Gorlier fa sapere che potrebbe addirittura entro l’anno registrare il 35%. Moltissime case automobilistiche stanno chiedendo: ‘’degli incentivi all’ibrido leggero per rimettere in moto tutta la filiera e smaltire i veicoli in stock fermi presso i concessionari”

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Svolta dagli iscritti per il M5S:Mandato zero e alleanze con i partiti

Gli iscritti al Movimento 5 stelle hanno detto sì alla modifica del...
Read More