Riaperture per i cinema, l’Anec: ‘l’utilizzo delle mascherine anche dopo aver preso posto in sala rimane incomprensibile’.

E’ quasi vicina la data delle aperture per i cinema in tutta l’Italia. E’ stata imposta  la mascherina anche dopo che hai preso la postazione, bhè l’Anec (associazione degli esercenti cinematografici) non ci sta. C’è da ribadire che il ‘cinema’ nonostante la chiusura non è stato sostenuto economicamente, ed ora questo.

‘’Il permanere dell’obbligo dell’uso della mascherina anche dopo aver preso posto in sala rimane incomprensibile. Le misure per le sale cinematografiche impongono il distanziamento di almeno un metro e, così come previsto in altre attività commerciali, si ritiene che al momento della occupazione del posto in sala il cliente possa rimuovere la protezione delle vie aeree, al pari di quanto definito per il settore della ristorazione”. 

Facendo ciò toglieranno anche ai clienti il poter consumare durante la proiezione:  ‘’Il permanere dell’obbligo di indossare la mascherina all’interno della sala, durante tutta la visione del film non permette la ripartenza, compromettendo l’esperienza cinematografica del pubblico e minando uno dei cardini chiave dell’economia delle sale cinematografiche. I cinema intenzionati a riaprire la prossima settimana rimarranno chiusi, in queste condizioni, ha sottolineato l’Anec.

Tags from the story
,
Written By
More from Redazione

La Traviata debutta in forma di concerto

L’opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi andrà in scena in forma di...
Read More