1 Novembre 2020, domenica
Home Italia Cronaca Giuseppe De Donno accusato da Burioni:"Il plasma iperimmune salva dal Coronavirus"

Giuseppe De Donno accusato da Burioni:”Il plasma iperimmune salva dal Coronavirus”

Giuseppe De Donno, 53 anni, è il direttore della Pneumologia e dell’Unità di Terapia intensiva respiratoria all’ospedale Carlo Poma di Mantova che da inizio aprile – per lottare contro il coronavirus – sperimenta il plasma iperimmune. Tradotto: tratta i pazienti con il sangue dei contagiati che sono guariti. I numeri della sperimentazione non sono ancora enormi, circa un centinaio, ma nell’ultimo mese l’ospedale non ha avuto decessi tra le persone trattate: solo pazienti migliorati o stabilizzati.

Il primario di pneumologia: state a casa, mammalucchi - Gazzetta ...

L’idea di usare il plasma, peraltro sostenuta anche da Giulio Tarro, è partita da De Donno e Salvatora Casari, direttore di Malattie Infettive a Mantova, poi i protocollo è stato messo a punto da Cesare Perotti e Massimo Franchini, direttori di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale a Pavia e Mantova.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Programmazione nel weekend

Sabato 31 Rai 1 Show: Ballando con le stelleRai 2 SWAT: stagione 3Rai 3 Approfondimento: Sapiens – Un solo...

Ricetta degli spaghetti con pesto di pomodori secchi e gamberi

Per un sabato da gustare, o volendo anche la domenica, preparate gli ‘spaghetti con pesto di pomodori secchi e gamberi’

Partite della sesta giornata

 Sabato 31 ottobre 2020 Stadio: Ezio Scida - CrotoneOre 17:00 Crotone -Atalanta Stadio San Siro -...

Covid19,test e tamponi: quali sono le differenze

Quelli che chiamiamo semplicemente test, sono di solito test sierologici o anticorpali, mentre quando si parla di tamponi si intendono i test...

Commenti recenti