18 Settembre 2021, sabato
Home Italia Economia INPS: Arrivate oltre un milione di domande per il reddito e pensione...

INPS: Arrivate oltre un milione di domande per il reddito e pensione di cittadinanza

Sono 1,1 milioni le domande di reddito e pensione di cittadinanza accolte dall’Inps fino all’inizio di gennaio, però ben 56.000 già sono decadute. Quindi le famiglie titolari di reddito (916.000 per 2,4 milioni di persone coinvolte) e di pensione di cittadinanza (126.000 con 143.000 persone coinvolte) sono nel complesso 1.041.000 dunque oltre 2,5 milioni di persone hanno chiesto il sussidio. Notizia data dall’Osservatorio Inps sul Reddito di cittadinanza. Quindi l’importo medio mensile percepito da queste famiglie ammonta a 493 euro.

Risultati immagini per INPS

Il Reddito di cittadinanza è erogato: per il 90% dei casi a un italiano, il 6% è stato erogato da extracomunitari e il 3% a cittadini europei.  Solo l’1% è erogato a familiari di queste categorie.

”Questa composizione percentuale non è variata rispetto a quella delle domande presentate fino a settembre, pur in seguito allo sblocco dei pagamenti di 40.000 domande di cittadini extracomunitari avvenuto nel mese di dicembre”.  -ha rivelato l’INPS

fonte: www.ansa.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Alitalia pubblica il bando per la cessione del marchio

Parte la gara per la cessione del brand Alitalia. La società in amministrazione straordinaria ha infatti pubblicato su diversi quotidiani l'invito agli...

Cos’è il contratto di locazione a canone libero ?

La tipologia contrattuale più usata per le locazioni ad uso abitativo è il contratto c.d. "a canone libero", così chiamato perché le parti...

Covid: continua a scendere l’indice Rt in calo anche i ricoveri e le terapie intensive

Continua a scendere, nel periodo 25 agosto - 7 settembre 2021, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici che è stato pari a...

Teano: cornice di un set cinematografico

Ottobre 2021 si concluderà la prima puntata della serie TV:  "To te conquest of Love", scritta e diretta da Cucciniello Michele.

Commenti recenti