18 Settembre 2021, sabato
Home Italia Cronaca Processo Desiree: si farà a porte chiuse

Processo Desiree: si farà a porte chiuse

Sarà un processo a porte chiuse quello a carico di 4 persone, tutti africani, accusati della morte di Desiree Mariottini, la 16 enne di Cisterna di Latina avvenuta il 19 ottobre del 2018 a Roma. Decisione presa dai giudici della terza Corte d’Assise in relazione ad un’ulteriore richiesta effettuata dalla Procura alla luce della minore età della vittima e dal fatto che nel procedimento è contestato anche il reato di violenza sessuale. Il processo si svolgerà nell’aula bunker di Rebibbia con i seguenti imputati Alinno Chima, Mamadou Gara, Yussef Salia e Brian Minthe. Nei loro confronti le accuse sono: omicidio volontario, violenza sessuale aggravata e cessione di stupefacenti a minori.

Risultati immagini per processo giudice

fonte: www.ansa.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Alitalia pubblica il bando per la cessione del marchio

Parte la gara per la cessione del brand Alitalia. La società in amministrazione straordinaria ha infatti pubblicato su diversi quotidiani l'invito agli...

Cos’è il contratto di locazione a canone libero ?

La tipologia contrattuale più usata per le locazioni ad uso abitativo è il contratto c.d. "a canone libero", così chiamato perché le parti...

Covid: continua a scendere l’indice Rt in calo anche i ricoveri e le terapie intensive

Continua a scendere, nel periodo 25 agosto - 7 settembre 2021, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici che è stato pari a...

Teano: cornice di un set cinematografico

Ottobre 2021 si concluderà la prima puntata della serie TV:  "To te conquest of Love", scritta e diretta da Cucciniello Michele.

Commenti recenti