28 Settembre 2021, martedì
Home Viaggi & Cucina ''Eggnog'' lo zabaione di Natale: Ingredienti e preparazione

”Eggnog” lo zabaione di Natale: Ingredienti e preparazione

L’eggnog è una bevanda natalizia nata nel mondo anglosassone è una sorta di zabaione preparato con uova, latte, spezie e il  liquore. E’ stato inventato a Londra nel Settecento ma subito è stato conosciuto anche in Canada e negli Stati Uniti.

INGREDIENTI:

  • tuorli (freschissimi)
  • 250 m lLatte intero
  • 250 ml Panna fresca liquida (non zuccherata)
  • 120 g Zucchero
  • Baccello di vaniglia
  • 1/2 cucchiainoCannella in polvere
  • 3 pizzichi Noce moscata (grattugiata)
  • 100 ml liquore (rum, brandy oppure bourbon; la quantità può oscillare tra gli 80 e i 150 ml a seconda dei gusti)

Risultato immagini per Eggnog"

PREPARAZIONE:

Per preparare la bevanda iniziate a scaldare il latte in un pentolino insieme alla stecca di vaniglia, alla cannella e alla noce moscata. Portatelo a sfiorare il bollore e spegnete il fuoco, lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, eliminate la stecca di vaniglia. Sgusciate le uova separando gli albumi dai tuorli, questi ultimi metteteli in una ciotola con lo zucchero e sbatteteli con una frusta elettrica fino a ottenere un composto gonfio e spumoso.

Sempre continuando a sbattere con le fruste, incorporate il latte tiepido a filo. Mi raccomando se è ancora caldo aspettate che si raffreddi. Versatelo poi in una pentola dal fondo spesso e mettetela sul fuoco basso. Cuocete per circa 5 minuti  mescolando sempre e facendo attenzione che le uova non si cuociano.

Questo passaggio infatti serve solo a pastorizzare i tuorli, quindi è sufficiente che il composto raggiunga i 60 gradi. Dopo 5 minuti, trasferite l’eggnog in una ciotola per farlo raffreddare più rapidamente. Deve tornare a temperatura ambiente. Nel frattempo montate la panna non deve essere montata a neve fermissima. Quando l’eggnog si sarà raffreddato unitelo con il liquore.

Mescolate bene e aggiungete anche la panna. Incorporatela lentamente, fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Fate raffreddare l’eggnog in frigorifero per almeno un’ora e poi servitelo.

fonte: www.blog.giallozafferano.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Intervista a Rosa Miranda dotata di un’innata sensibilità artistica, tanta determinazione e tenacia

di Ionela Polinciuc Siamo oggi con Rosa Miranda, una personalità vulcanica e grintosa, è capace di “indossare” ruoli sempre...

Il precedente amministratore è responsabile dei debiti tributari della società chiusa ?

L'ex amministratore della srl non risponde dei debiti fiscali della società estinta .La Corte di cassazione ha sancito , con l'ordinanza numero...

A Napoli eseguito trapianto di cuore a bimba di 11 mesi

All'ospedale Monaldi di Napoli è stato eseguito un trapianto di cuore su una piccola paziente di 11 mesi. L'intervento è stato effettuato...

Trionfo Graus Edizioni al Menotti Festival Art Spoleto Art in the City

Nel suggestivo centro storico di Spoleto si è tenuto il Menotti Festival Art 2021, la grande kermesse che si è svolta in vari spazi...

Commenti recenti