Allarme SSN: ‘aumentano le segnalazioni relative all’assistenza territoriale’

Nel Servizio Sanitario Nazionale (SSN) sono stati rilevati diversi problemi che riguardano i costi, peso della burocrazia e difficile accesso alle prestazioni in una parte ancora significativa del Paese. Notizia data dal XXII Rapporto Pit Salute di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato presentato qualche giorno fa a Roma.

E’ stato stipulato un rapporto dove si legge che ci sono state ben 21.416 segnalazioni pervenute agli sportelli PiT Salute locali e alle sezioni territoriali del Tribunale per i diritti del malato dal primo gennaio al 31 dicembre 2018, ciò significa che “aumentano le segnalazioni per le attese, a cui i cittadini hanno purtroppo imparato a rispondere mettendo mano alla tasca per pagare l’intramoenia o il privato, e aumentano le segnalazioni relative all’assistenza territoriale (16,8%)”.

Risultato immagini per ssn"

Le liste d’attesa dunque sono un problema segnalato in oltre metà dei casi (57,4%) per l’accesso alle prestazioni (esami, interventi), seguite da ticket ed esenzioni (30,8%), Intramoenia (8,6%). Per le liste d’attesa i cittadini segnalano più problemi nell’ottenere visite specialistiche (34,1%), interventi di chirurgia (31,7%) ed esami diagnostici (26,5%).

Le attese medie per gli esami sono più lunghe in caso di Mammografia (16 mesi, nel 2017 erano 13), Risonanza Magnetica (12 mesi), TAC (11 mesi) ed Ecodoppler (10 mesi).Per la Chirurgia generale invece le attese sono un problema nel 16% dei casi, mentre il 13% segnala difficoltà similari anche in Oncologia e 11,3%  per l’oculistica.

Per quanto riguarda i ticket, i cittadini hanno segnalano la mancata applicazione delle esenzioni in 4 casi su 10 (40,8%), i costi elevati per la diagnostica e per la specialistica (32,1%) e quelli a totale carico del cittadino (19,9%)

FONTE: www.ansa.it

Written By
More from Redazione

Addio a Giulio Borgi: una vita dedicata alla recitazione

Si è spento ieri nel tardo pomeriggio a Negrar (Verona) l’attore Giulio...
Read More