Meteo: ancora maltempo su tutta l’Italia

La settimana appena iniziata comincerà con l’arrivo del primo di due cicloni molto violenti.

Lunedì 11 novembre il profondo vortice ciclonico formatosi domenica al largo della Sardegna si porterà nei pressi della vicina Tunisia (minimo di 996 hPa) richiamando sull’Italia forti venti da sud-est (Scirocco). Sulla maggior parte delle regioni in mattinata il tempo vedrà piogge non intense, specialmente in Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Lazio e qualche temporale sulla Sardegna e Sicilia. Dal pomeriggio le precipitazioni investiranno tutto il Nord, sulle regioni centrali invece il tempo migliorerà con piogge occasionali, si avrà un forte peggioramento solo sulla Sicilia, dove potranno verificarsi nelle ore pomeridiane ed in serata temporali violenti con nubifragi e alluvioni lampo su gran parte del territorio. In tarda serata arriveranno anche in Calabria ionica. Si verificheranno, per concludere, anche nevicate sui rilievi alpini ed appenninici.

Settimana di maltempo sull'Italia

Martedì 12 sarà la giornata peggiore. Il ciclone dalla Tunisia si incamminerà verso il mar Tirreno determinando così un tempo molto perturbato e forti venti. Le regioni colpite saranno soprattutto al Sud fin dal primo mattino, parliamo della Sicilia orientale, Calabria, Basilicata e Puglia. Arriveranno venti burrascosi che potrebbero soffiare con raffiche fino o 100 km/h specie sui settori ionici. Arriverà anche l’acqua alta a Venezia con 125 cm previsti sul medio mare. Tra il pomeriggio e la serata il cattivo tempo si accentuerà soprattutto al Nordest e sulla Sardegna orientale con pericolo di fenomeni alluvionali.

Mercoledì 13 e giovedì 14, ci sarà una ‘breve’ sosta di ‘cattivo’ tempo. Vedremo le precipitazioni sparse, ma deboli, al Centro-Sud, sulle Isole Maggiori e all’estremo Nordest. Maggiori schiarite sulle regioni settentrionali.

FONTE: www.ilmeteo.it

Tags from the story
, , , , ,
Written By
More from Redazione

Palamara perquisito, la GdF affronta la magistratura

Una perquisizione da parte della Guardia di Finanza è in corso nei...
Read More