vin brûlé: il vino rosso gustato in questo periodo: ingredienti e preparazione

Il vin brûlé (o mulled wine), che significa vino bruciato, è una bevanda aromatica che si prepara con il vino rosso e si gusta ben calda. E’ tipica delle zone montane italiane e dell’Europa centrale, dove da sempre si consuma in inverno. anni stagionali.

Risultati immagini per Vin brule' (Mulled wine

INGREDIENTI

  • Vino rosso corposo tipo Teroldego 1l
  • Zucchero 100 g
  • Scorza di limone non trattato
  • 1 Scorza d’arancia non trattata
  • 1 Cannella in stecche
  • 2 Chiodi di garofano
  • 8 Bacche di ginepro
  • 5 Anice stellato
  • 1 Noce moscata q.b.

PREPARAZIONE:

  1. Iniziate a preparare tutte le spezie, tagliate quindi in modo sottile la scorza del limone e dell’arancia, senza togliere la parte bianca. Versate in un tegame di acciaio lo zucchero.
  2. Unite le stecche di cannella, le bacche di ginepro, i chiodi di garofano e l’anice stellato.
  3. Aggiungete poi anche la scorza degli agrumi e in ultimo versate il vino rosso. Mettete la pentola sul fuoco e portate lentamente a ebollizione: fate sobbollire a fiamma dolce per 5 minuti mescolando fino al completo scioglimento dello zucchero
  4. A questo punto avvicinate una fiamma alla superficie del vino, potete usare un cannello oppure uno spiedino di legno, facendo molta attenzione a non scottarvi: l’alcool contenuto nel vino prenderà fuoco e dovrete lasciarlo fiammeggiare fino al completo spegnimento. Quando il fuoco si sarà spento, filtrate il vin brûlé attraverso un colino a maglie fittissime e servitelo fumante.

FONTE: www.ricette.giallozafferano.it

Written By
More from Redazione

Agenzia delle entrate-Riscossione, chiusi gli sportelli: com’è possibile effettuare i pagamenti?

Agenzia delle entrate-Riscossione ha temporaneamente chiuso i propri sporteli a causa dell’emergenza...
Read More