20 Giugno 2021, domenica
Home Italia Politica Governo,Salvini da ok per il rimpasto. La crisi continua?

Governo,Salvini da ok per il rimpasto. La crisi continua?

Roma, 6 maggio 2019 – Un nuovo ministro all’Economia, al posto di Tria. Un nuovo ministro alle Infrastrutture, al posto di Toninelli. Un nuovo ministro alla Difesa, al posto della Trenta. Ma anche, forse, nuovi ministri alla Salute, alla Cultura, alla Famiglia. «Se tutto va bene, ne usciamo con un bel rimpasto…». Sospira il colonnello leghista, nel dirlo. La prospettiva di una crisi di governo che porti diritta alle elezioni anticipate non è scampata, anzi. Ma, a questo punto, nella continua lite quotidiana tra Salvini e Di Maio, Lega e M5S, il semplice rimpasto potrebbe essere la scelta più indolore. Immagine correlata

Va premessa una considerazione su Mattarella. Se subito dopo le europee Lega e M5S chiedessero di fare quella che, nella vituperata Prima Repubblica, si chiamava ‘verifica di governo’, il giro di valzer di poltrone non passerebbe indenne agli occhi del Quirinale. Infatti, se il cambio non dovesse riguardare la semplice sostituzione di qualche sottosegretario (al netto di Siri) e un nuovo titolare degli Affari europei (casella affidata all’interim di Conte) ma dovesse investire più ministeri, il Collechiederebbe ai due leader di dare vita a un vero Conte 2. Esecutivo cui Mattarella chiederebbe, forse, orizzonti temporali diversi rispetto la fine naturale della legislatura.

fonte: il quotidiano.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

C O M U N I C A T O S T A M P A

Esordi letterari: grande riscontro per il libro “Un esoterico amore” di Saverio Ferrara (Graus Edizioni) Romanzo...

Che valore ha una chat in un processo ?

Il Codice civile è nato quando ancora gli sms e le e-mail non esistevano, né il legislatore si è mai preoccupato di...

Confcommercio, crollo dei consumi nel 2020, persi 126 miliardi di euro

"Con un calo complessivo dei consumi dell'11,7%, pari ad oltre 126 miliardi di euro, il 2020 ha registrato il peggior dato dal...

Juve in lutto, addio Boniperti. Europei, l’Olanda aspetta gli Azzurri

È morto nella notte Giampiero Boniperti, presidente onorario della Juventus che il prossimo 4 luglio avrebbe compiuto 93 anni. La storica bandiera bianconera,...

Commenti recenti