26 Maggio 2024, domenica
HomeItaliaCronacaPrimato italiano per le donazioni di organi: tutto merito delle donne

Primato italiano per le donazioni di organi: tutto merito delle donne

Risultati immagini per donazione organiPrimato italiano “al femminile” e di cui bisogna esserne più che orgogliosi: secondo le stime , da una rilevazione del Centro nazionale trapianti sulle differenze di genere nelle donazioni, le donne italiane sono le prime donatrici di organi per trapianti da vivente in Europa: su una media del 58%, in Italia rappresentano il 70%. Non solo, anche nel nostro Paese risultano essere le più generose con il doppio delle donazioni rispetto agli uomini.  A livello europeo, l’Edqm (European Directorate for the Quality of Medicines) riporta la più alta percentuale di donatrici italiane rispetto a Spagna (65%), Gran Bretagna e Turchia (55%) e Francia (48%). Dal 2001 al 2017 sono state 3.487 le persone che hanno scelto di donare un rene o una porzione del fegato: 2.322 donne (il 66,6%) e 1.165 uomini (33,4%). Un divario ancora più accentuato per il solo trapianto di rene: in questo caso la percentuale di donatrici sale al 68,9% (2.151 donne contro 973 uomini). Il sistema informativo trapianti consente di osservare alcune differenze anche tra le tipologie di relazione tra donatore e ricevente.

a cura di Alessandra D’Agostino

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti