21 Maggio 2024, martedì
HomeSportTra amore e strategia: Wanda Nara rivela la sua identità

Tra amore e strategia: Wanda Nara rivela la sua identità

E’ bastata una riga su Twitter per togliergli i gradi di capitano, un laconico comunicato per avvertirlo che la misura era colma: all’Inter hanno capito infine che Icardi non era la soluzione ma il problema. Il contratto, certo, ma soprattutto chi per lui si occupa del rinnovo, la fidatissima moglie/agente/showgirl che risponde al nome di Wanda Nara. Procacissima e disinvolta, prezzemolina su social e tv, mamma/compagna/consigliera, troppi ruoli per una sola scollatura.Risultati immagini per wanda nara

L’ex consorte di Maxi Lopez è figura divisiva, si dice in questi casi, e forse troppo in anticipo sui tempi per un mondo tutto al maschile come quello del pallone.

E’ lei stessa a ricordare come al ds Ausilio cadde il telefono dalle mani quando gli comunicò di aver assunto la procura del marito. Un rosario di dolori i suoi interventi, una spina nel fianco permanente, finché l’ad Marotta non ha deciso che era ora di dire basta.

“Cattiverie su Mauro dallo spogliatoio”. Pochi giorni fa, l’ultima stilettata di Wanda: “Vorrei che Mauro fosse più tutelato dalla squadra, perché a volte escono delle cattiverie da dentro”. Tradotto, i compagni gli vogliono male.

“Non è un capitano che abbandona la nave”. “Ci sono capitani che quando arrivano le vittorie si fanno vedere con orgoglio, altri che abbandonano la nave prima del tempo – scriveva Wanda su Twitter l’11 febbraio -, poi ci sono capitani che restano nei momenti più difficili anche quando molti credono che si stia raggiungendo il fondo, ma sono pochi. Tu sei tra questi capitani che lottano finché non si torna a galla”.

a cura di Carmine Cilvini

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti