8 Maggio 2021, sabato
Home Italia Cronaca Giappone,oltre 600 feriti e 11 morti causati dal tifone Jebi

Giappone,oltre 600 feriti e 11 morti causati dal tifone Jebi

Sono almeno 11 i morti e circa 600 i feriti provocati in Giappone dal tifone Jebi, il più potente segnalato nel paese negli ultimi 25 anni. Otto persone sono decedute nella prefettura di Osaka. Quattro uomini, in particolare, hanno perso la vita cadendo da tetti o edifici. Altri 3, invece, sono stati colpiti da oggetti sollevati dalle potenti raffiche di vento. Circa 3000 persone sono state costrette a trascorrere la notte all’interno del Kansai International Airport.Giappone, 11 morti e 600 feriti per il tifone Jebi

Un pilastro del ponte che collega lo scalo alla città di Izumisano è stato urtato da una petroliera in balia delle onde. La nave ha riportato danni, ma nessuno degli 11 membri dell’equipaggio ha subìto conseguenze. Solo nelle ultime ore è stato possibile trasferire, con traghetti o bus, passeggeri dall’aeroporto di Kansai, chiuso dopo la cancellazione di 162 voli, a quello di Kobe. Nell’area di Osaka, inoltre, circa mezzo milione di abitazioni è ancora privo di energia elettrica.

Sono almeno 11 i morti e circa 600 i feriti provocati in Giappone dal tifone Jebi, il più potente segnalato nel paese negli ultimi 25 anni. Otto persone sono decedute nella prefettura di Osaka. Quattro uomini, in particolare, hanno perso la vita cadendo da tetti o edifici. Altri 3, invece, sono stati colpiti da oggetti sollevati dalle potenti raffiche di vento. Circa 3000 persone sono state costrette a trascorrere la notte all’interno del Kansai International Airport.Un pilastro del ponte che collega lo scalo alla città di Izumisano è stato urtato da una petroliera in balia delle onde.  Nell’area di Osaka, inoltre, circa mezzo milione di abitazioni è ancora privo di energia elettrica.

a cura di Gennaro Sannino

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti