21 Maggio 2024, martedì
HomeItaliaCronacaUn viaggio intorno al mondo per realizzare il suo sogno le è...

Un viaggio intorno al mondo per realizzare il suo sogno le è costato la vita: muore 25enne su una spiaggia in Costa Rica

Quel primo viaggio da sola intorno al mondo, «Sirena» lo aveva immaginato e programmato per mesi. Con una foto su Instagram all’aeroporto di Città del Messico, dove sorrideva con un grande zaino in spalla, aveva confermato agli amici che il sogno si stava avverando: «Finalmente sono pronta a partire, a tuffarmi nella natura». Ma il canto libero della 25enne messicana Maria Trinidad Mathus Tenorio, in arte «Marmaid», «la sirena» che voleva far conoscere la sua musica girando il mondo in solitaria, è stato soffocato alla prima tappa, su una spiaggia in Costa Rica. Il Paese che doveva farle conoscere la «pura vida», finché due uomini non l’hanno aggredita, violentata e affogata, lasciando il suo corpo sulla sabbia, senza vita. 

Sono stati ammazzati così i sogni di Maria Mathus, la notte tra sabato 4 e domenica 5 agosto, dopo nemmeno 10 giorni dalla partenza. Era uscita da un pub vicino alla spiaggia di Santa Teresa poco dopo le due di notte insieme a Nikki, amica inglese conosciuta qualche giorno prima lungo il percorso. Camminavano e chiacchieravano sulla sabbia quando due uomini le hanno aggredite dal buio, cercando prima di derubarle, poi di buttarle in mare. Nikki è riuscita a divincolarsi e a scappare in cerca di aiuto. Maria no. Quando la polizia ha trovato il suo corpo restituito dal mare, la sirena non respirava più, annegata dopo una violenza sessuale. La polizia ha arrestato due sospettati, Esquivel Cerdas e Mendoza Bonavides. Dovranno capire chi dei due abbia stuprato la ragazza: potrebbe essere stato anche solo uno dei due.

a cura di Maria Parente

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti