25 Settembre 2021, sabato
Home Italia Cronaca Modena,66enne uccisa dal nipote:si aprono le indagini

Modena,66enne uccisa dal nipote:si aprono le indagini

Un nipote con problemi di alcol e pare anche psichici, che l’avrebbe uccisa d’impeto con un coltello da cucina. Questa la prima ricostruzione del delitto di Serramazzoni, Appennino modenese, dove ieri sera il 26enne Ghennadi Rizhok è stato arrestato dai carabinieri, sospettato di aver assassinato la nonna Anna Grishchenko, 66 anni. I militari allertati da un parente hanno trovato il solo giovane accanto al cadavere all’ingresso dell’appartamento dove da tempo vive la famiglia ucraina (padre e madre non erano presenti).


Il presunto omicida è stato ascoltato a lungo dagli inquirenti, non è chiaro se abbia confessato. Conclusi gli accertamenti, Ghennadi Rizhok, ieri notte, è finito in manette.
La 66enne sarebbe stata colpita con numerosi fendenti, già deceduta all’arrivo sul posto del 118. Come riferito da alcuni conoscenti del 26enne, “Rizhok non era più nelle condizioni mentali di stare in mezzo alla gente, ma una tragedia così non ce l’aspettavamo”. Sulla salma probabilmente sarà fatta autopsia.

a cura di Gennaro Sannino

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Letterati ed Accademici, Artisti e Collezionisti fanno volare il Menotti Art Festival Spoleto

Come ogni anno torna l'appuntamento clou della letteratura contemporanea con una partecipazione sempre più importante, editori che lo spingono, critici che lo...

Un vaccinato può donare?

Circolano false voci anche sulla donazione di sangue dopo la vaccinazione anti-Covid. Il Centro nazionale sangue risponde ad alcune bufale secondo cui...

La Ue accoglie con favore il riavvicinamento di Usa e Francia

 La Commissione europea “accoglie con favore il comunicato congiunto tra Usa e Francia” di mercoledì sera nel quale si è annunciato un...

Donna scomparsa nel Bresciano, arrestate le figlie

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Laura Ziliani, scomparsa da Temù, nel Bresciano, la mattinata dell’8 maggio. I carabinieri del comando provinciale di Brescia...

Commenti recenti