25 Settembre 2021, sabato
Home Italia Cronaca Roma, guardia giurata dal medico con pistola e parte un colpo: Gaetano...

Roma, guardia giurata dal medico con pistola e parte un colpo: Gaetano Randazzo ucciso in sala d’attesa

ROMA – Tragedia in uno studio medico alla periferia di Roma. Un paziente è morto dopo essere stato centrato da un colpo di pistola partito, sembra in maniera accidentale, dall’arma di una guardia giurata che si stava sottoponendo ad una visita in un’altra stanza.Il proiettile ha attraversato il muro e centrato la vittima nella sala d’attesa. Sulla vicenda sono in corso indagini da parte dei carabinieri. Al momento l’ipotesi più plausibile sembra essere quella dell’incidente. Un tragico scherzo del destino. La vittima, Gaetano Randazzo, di 68 anni, è morto sul colpo: il proiettile lo ha colpito alla testa. La guardia giurata è stata arrestata. L’uomo, di 40 anni, è accusato di omicidio colposo.

Da una primissima ricostruzione sembra che la guardia giurata si trovasse nella stanza accanto per una visita per il rinnovo del porto d’armi. Ad un certo punto l’uomo sembra abbia preso l’arma, forse per mostrarla al dottore ed è partito lo sparo.Shock nello studio medico. La tragedia si è consumata davanti agli occhi increduli di altri pazienti che in quel momento si trovavano con la vittima nella sala d’aspetto. Sconvolti, avrebbero raccontato di aver sentito prima lo sparo e poi visto la vittima accasciarsi per terra.

a cura di Alessia Reitano

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Letterati ed Accademici, Artisti e Collezionisti fanno volare il Menotti Art Festival Spoleto

Come ogni anno torna l'appuntamento clou della letteratura contemporanea con una partecipazione sempre più importante, editori che lo spingono, critici che lo...

Un vaccinato può donare?

Circolano false voci anche sulla donazione di sangue dopo la vaccinazione anti-Covid. Il Centro nazionale sangue risponde ad alcune bufale secondo cui...

La Ue accoglie con favore il riavvicinamento di Usa e Francia

 La Commissione europea “accoglie con favore il comunicato congiunto tra Usa e Francia” di mercoledì sera nel quale si è annunciato un...

Donna scomparsa nel Bresciano, arrestate le figlie

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Laura Ziliani, scomparsa da Temù, nel Bresciano, la mattinata dell’8 maggio. I carabinieri del comando provinciale di Brescia...

Commenti recenti