25 Luglio 2021, domenica
Home News Salvini scende in piazza contro lo Ius soli

Salvini scende in piazza contro lo Ius soli

Matteo Salvini scende in piazza contro lo Ius soli , la legge che riforma la cittadinanza, e che dopo il sì della Camera, da due anni è ferma al Senato. “Se lo ius soli non sarà legge è grazie alla Lega e grazie a voi” ha affermato il segretario della Lega, durante la manifestazione in corso a Roma, ricordando le “trecentomila firme” raccolte domenica scorsa.Sul palco, il leader del Carroccio ha parlato anche del corteo antifascista a Como: “Ieri nella bellissima città di Como c’è stata una manifestazione che guardava al passato, con un gruppo di persone a combattere contro presunte dittature, portando in giro bandiere rosse con la falce e il martello che hanno 100 milioni di morti sulla loro sporca coscienza”.salvini_new003-1106x568_c.jpg

Quanto all’accordo con il centrodestra, Salvini ha detto che chiederà “che venga firmato prima per evitare liti dopo. Patti chiari amicizia lunga”. Come centrodestra, ha spiegato, “non possiamo essere l’arca di Noè che raccatta chiunque per dargli un seggio nel prossimo Parlamento“.Il numero uno della Lega ha anche lanciato una sfida al segretario del Pd, Matteo Renzi: “Ovunque si candiderà Renzi ci sarò anch’io” ha annunciato.

a cura di Maria Parente

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti