6 Marzo 2021, sabato
Home Italia Economia Campania, finanziamenti a fondo perduto per l’efficienza energetica negli edifici dei Comuni

Campania, finanziamenti a fondo perduto per l’efficienza energetica negli edifici dei Comuni

Con decreto ministeriale del 24 giugno 2014 il Mi.S.E. ha pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti a fondo perduto per interventi di efficientamento energetico a servizio di edifici di amministrazioni comunali delle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Le risorse disponibili sono pari a € 15.000.000, a valere sulle linee di attività 1.3 e 2.7 del POI Energia.

Beneficiari

Possono presentare istanza tutte le amministrazioni comunali delle Regioni Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) che intendono realizzare interventi di efficientamento
energetico su edifici:

  • di proprietà dell’amministrazione comunale e che siano nella disponibilità esclusiva della stessa, restando pertanto espressamente escluse le ipotesi di detenzione o possesso da parte di terzi;
  • di proprietà del demanio dello stato o di altra amministrazione pubblica e che siano nella disponibilità esclusiva dell’amministrazione comunale istante in virtù di un titolo che ne legittimi la detenzione o il possesso.

Il tutto fermo restando che deve trattarsi di edifici insistenti nel territorio delle Regioni Convergenza.

Interventi finanziabili

Il finanziamento è concesso per l’acquisto di beni e servizi da fornitori abilitati all’interno del Me.P.A. in riferimento al bando di abilitazione “Fonti rinnovabili ed efficienza energetica”. In particolare:

  1. impianti fotovoltaici e servizi connessi;
  2. impianti solari termici e servizi connessi;
  3. impianti di minicogenerazione e servizi connessi;
  4. impianti a pompa di calore per la climatizzazione e servizi connessi;
  5. beni per l’efficienza energetica.
Natura ed ammontare dei finanziamenti erogabili

Il contributo richiesto deve essere almeno pari ad € 40.000. Il contributo complessivamente erogabile in favore di ciascuna amministrazione comunale è pari ad € 207.000. Il finanziamento è concesso nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% dei costi ammissibili.

Termini e modalità di presentazione delle domande

Dal 21 luglio 2014 è possibile inviare le istanze di accesso al contributo a fondo perduto. Per conoscere tutti i dettagli circa le modalità di presentazione delle istanze invito ad una consultazione attenta del bando e dei relativi allegati scaricabili gratuitamente di seguito.

 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Joe Biden, annulla il secondo attacco aereo verso la Siria

Lo si legge soltanto in questi giorni, che il Presidente americano Joe Biden ha deciso di fermare un secondo attacco aereo americano...

Spese condominiali, casa coniugale e divorzio: a chi spetta il pagamento?

A cura dell’Avv. Sabina Vuolo <<Estranei a partire da ieri>> è il titolo di una canzone di qualche anno...

Vaccino, sette milioni di dosi in Italia entro fine marzo

Nelle prossime tre settimane, entro la fine di marzo, dovrebbero arrivare in Italia oltre 7 milioni di dosi di vaccini. Lo ha...

Un nuovo direttore generale per banca d’Italia

A cura di Raffaela Laira  Banca d’Italia, a seguito della nomina di Daniele Franco a ministro dell’Economia e delle...

Commenti recenti