6 Marzo 2021, sabato
Home Mondo iPhone 6 pronto in autunno: a luglio inizia la produzione in Cina

iPhone 6 pronto in autunno: a luglio inizia la produzione in Cina

IPhone 6, la produzione dei due modelli con schermi più ampi inizierà a luglio in Cina.Secondo quanto riferisce Bloomberg, le due versioni dello smartphone di Cupertino, da 4,7 e 5,5 pollici, potrebbero essere lanciate contemporaneamente in autunno. Secondo un magazine taiwanese,  la cinese Foxconn, partner di Apple, sta assumendo 100mila persone in più in vista dell’assemblaggio dei nuovi iPhone. Foxconn dovrebbe farsi carico del 70% della produzione, mentre la restante percentuale sarebbe appannaggio dell’altro partner di Apple, Pegatron.

L’iPhone 6 da 4,7 pollici (già più grande dell’attuale 5s con display da 4 pollici) dovrebbe essere pronto per la vendita intorno al mese di settembre. Contemporaneamente anche il modello da 5,5 pollici (un ‘phablet’) potrebbe essere disponibile ai rivenditori.

Queste voci si aggiungono alle precedenti indiscrezioni su un iPhone di nuova generazione pronto a cavalcare l’agguerrita offerta di modelli e grandezze dei concorrenti, Samsung in testa, e l’ascendente dei ‘phablet’ nelle preferenze dei consumatori.

Secondo un’indagine di Forrester Research, in Cina il 40% dei dispositivi mobili Android venduti nel 2014 aveva schermi di oltre 5 pollici.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

America, cosa sono la ‘community fridge’

L’America, un Paese geniale. Dalla pandemia, ma lo sappiamo solo ora ha deciso di installare dei frigoriferi chiamati ‘community fridge’ posizionati in...

I fondi acquistano la crisi

A cura di Lonilda Morra  Private equity inarrestabile. La pandemia non ha messo un freno al mercato M&A e...

Gaudiano a sorpresa vince Sanremo Giovani

È Gaudiano con Polvere da sparo il vincitore a sorpresa nella categoria Nuove Proposte del 71° festival di Sanremo. Il ragazzo foggiano, classe 1991 ha battuto,...

Usa, arriva la prima bocciatura di Biden

Il presidente Joe Biden ha ritirato la candidatura di Neera Tanden a capo dell’Ufficio del Budget americano: gliel’ha chiesto lei, non aveva i voti per la...

Commenti recenti