4 Marzo 2021, giovedì
Home News IMPRESE DEL BENESSERE E RIFIUTI, PRESENTATA UNA RISOLUZIONE PARLAMENTARE

IMPRESE DEL BENESSERE E RIFIUTI, PRESENTATA UNA RISOLUZIONE PARLAMENTARE

L’on. Giampiero Giulietti e l’on. Chiara Braga, membro della segreteria nazionale del Pd, hanno presentato al Presidente della Commissione ambiente- territorio – lavori pubblici una risoluzione parlamentare per chiedere semplificazioni specifiche per le attività di acconciatura, estetica, tatuaggio e piercing relativamente alla gestione dei rifiuti speciali in quanto a bassissimo impatto ambientale.

“Il settore del benessere, con particolare riferimento alle attività di acconciatura, estetica, tatuaggio e piercing, costituito da circa 100.000 fra imprese e lavoratori autonomi, garantisce occupazione a circa 300.000 addetti e riveste, pertanto, un ruolo rilevante per l’economia del nostro Paese- hanno dichiarato i due deputati Pd- Nell’ambito della propria attività, tali imprese producono rifiuti speciali, derivanti da prodotti tipicamente di largo consumo e caratterizzati da un bassissimo rischio per la salute umana con un bassissimo impatto per l’ambiente.

Nonostante questo e nonostante le modeste quantità prodotte ogni anno, – hanno continuato gli esponenti del Partito Democratico – tali rifiuti sono soggetti agli stessi adempimenti previsti per i rifiuti prodotti dalle attività economiche di medio grandi dimensioni, appartenenti a settori a più elevato impatto ambientale. Chiediamo pertanto al Governo di prevedere semplificazioni specifiche, escludendo le attività sopraccitate dal Modello Unico di Dichiarazione ambientale annuale e dal Registro di carico e scarico e considerando, laddove consentito dalla normativa Europea, i rifiuti prodotti da tali attività assimilabili agli urbani, lasciando all’impresa la possibilità di optare per il loro conferimento al servizio di raccolta comunale, inclusa la raccolta differenziata”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commercio online: l’evoluzione delle normative

A cura di Giuseppe Catapano  La continua evoluzione del commercio online e l’incremento dell’utilizzo delle piattaforme digitali degli ultimi...

Si può chiedere il bonus pubblicità per l’anno 2021?

Dal 1 al 31 marzo sarà possibile richiedere il bonus pubblicità. Utilizzando i servizi disponibili nell'area riservata del sito...

Posso liberarmi di una garanzia prestata per un mutuo ?

Senza l’accordo del creditore (la banca attuale o un eventuale nuovo istituto di credito se si sceglie la surroga), e senza che siano...

Si può abbandonare la casa coniugale?

L’abbandono del tetto coniugale è considerato un illecito contrario al matrimonio, da cui possono scaturire conseguenze, non solo di carattere civile, ma anche...

Commenti recenti