22 Giugno 2024, sabato
HomeMondoPiaggio Aero passa agli Emirati. I lavoratori occupano la fabbrica di Genova

Piaggio Aero passa agli Emirati. I lavoratori occupano la fabbrica di Genova

Il nuovo consiglio di amministrazione di Piaggio Aero ha eletto presidente della società Alberto Galassi e ha nominato amministratore delegato Carlo Logli. Le azioni prima possedute da Tata Limited sono state acquisite da Mubadala Development Company, società di investimenti strategici del governo degli Emirati Arabi Uniti, che è così diventata l’azionista di controllo di Piaggio Aero. Per effetto dell’acquisizione, approvata dal governo italiano con decreto a norma della legge sul “Golden Power”, Mubadala detiene ora il 98,05% del capitale sociale mentre l’ex presidente dell’azienda, Piero Ferrari, possiede il restante 1,95%. 
Intanto i lavoratori dello stabilimento Piaggio Aero di Genova hanno occupato la fabbrica per protestare contro la decisione dell’azienda di confermare il piano industriale che prevede 165 esuberi e 207 esternalizzazioni tra gli stabilimenti del capoluogo e di Finale Ligure, oltre alla chiusura di fatto del sito produttivo di Sestri Ponente. Dopo la rottura delle trattative con l’azienda, gli oltre 500 lavoratori dello stabilimento genovese, al termine di un’animata assemblea, hanno deciso questa mattina di intraprendere la forma più dura di protesta con uno sciopero a oltranza ed il blocco delle portinerie.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti