20 Giugno 2024, giovedì
HomeMondoAngelina Jolie in Bosnia: si commuove ricordando massacro di Srebrenica

Angelina Jolie in Bosnia: si commuove ricordando massacro di Srebrenica

Angelina Jolie e il ministro degli esteri britannico William Hague hanno visitato venerdì il cimitero di Srebrenica, nell’est della Bosnia-Erzegovina, dove hanno reso omaggio alle migliaia di vittime musulmane del massacro del luglio 1995 ad opera dei serbo-bosniaci di Ratko Mladic.

Come ha riferito Munira Subasic, presidente dell’organizzazione ‘Madri di Srebrenica’, l’attrice americana ha lasciato la cittadina in lacrime e fortemente scossa dalle storie ascoltate dai familiari delle vittime.

“Angelina Jolie ha ascoltato tutte le storie, prestando attenzione a ogni madre. Era molto tesa e non poteva dire una parole sopraffatta com’era dalle lacrime. Si è avvicinata a ogni madre abbracciandola e mostrando solidarietà”, ha detto Subasic citata dai media locali.

A Srebrenica ottomila musulmani furono massacrati nel luglio 1995 dalle truppe serbo-bosniache. In precedenza Angelina Jolie, nel suo ruolo di Ambasciatrice di buona volontà dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati (Hcr), aveva partecipato insieme a William Hague a Sarajevo a una conferenza sulla prevenzione delle violenze sessuali nei conflitti armati. “Lo stupro come arma da guerra è uno dei crimini più orrendi e atroci contro le popolazioni civili”, ha detto l’attrice.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti