22 Giugno 2024, sabato
HomeMondoScott Taylor, cranio fracassato da buttafuori al pub. Ecco come è ridotto

Scott Taylor, cranio fracassato da buttafuori al pub. Ecco come è ridotto

Scott Taylor, 42enne padre di 3 figli, ha riportato gravi danni cerebrali per un pugno di un addetto della sicurezza dopo una colluttazione in un pub.

Per ragioni non chiare Scott era stato allontanato da un pub, ma sembra abbia opposto resistenza. La reazione del buttafuori è stata immediata ed eccessiva: un cazzotto che ha fatto cadere la vittima lungo il marciapiede facendogli battere rovinosamente la testa.

Le ossa craniche sono rientrate, lasciando in testa allo sfortunato un’ammaccatura che non ha causato solo problemi estetici ma anche gravi e permanenti danni cerebrali. Il cranio è stato ricostruito a seguito di un’operazione ma la sua invalidità non potrà guarire.

“Non è più indipendente, non riesce ad alzarsi dal letto, a sedersi da solo e nemmeno a parlare”, ha riferito la famiglia di Scott al Daily Mirror. Secondo i medici l’uomo non avrà mai un pieno recupero e la sua condizione è destinata a rimanere molto simile a quella attuale. Il buttafuori intanto è stato condannato e dovrà scontare la sua pena con sedici mesi di carcere.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti